Locri (RC): chiuso un noto esercizio commerciale della città, sospensione temporanea della licenza

Carabinieri

foto d’archivio

Continuano le attività di monitoraggio degli esercizi pubblici ritenuti sensibili sotto il profilo dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, disposte dal Comando Gruppo Carabinieri di Locri.

In tale ambito, i Carabinieri della Compagnia cittadina stamattina hanno notificato un’ordinanza di sospensione dell’attività a un noto esercizio commerciale situato in pieno centro a Locri. Il provvedimento, emesso ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, scaturisce dall’intensa opera di monitoraggio e controllo effettuata dai militari, a seguito della quale è emerso che il locale è assiduamente frequentato da persone controindicate. Com’è noto, la citata disposizione di legge recita testualmente che l’Autorità di P.S. “…può sospendere la licenza di un esercizio nel quale siano avvenuti tumulti o gravi disordini, o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituisca un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica ed il buon costume o per la sicurezza dei cittadini”.