Lazzaro (Rc), sabato la costituzione dell’osservatorio del paesaggio della dieta mediterranea

agricolturaCon l’istituzione dell’osservatorio del paesaggio della dieta mediterranea, il Comune di Motta San Giovanni e l’Università Mediterranea di Reggio Calabria si pongono l’obiettivo di creare un organismo che abbia capacità di orientare le politiche di tutela dell’ambiente e valorizzazione del paesaggio in cui i prodotti della dieta mediterranea crescono e si consolidano. La presentazione dell’osservatorio avverrà sabato 16 luglio 2016 , a partire dalle ore 18.00, in un convegno pubblico che si terrà a Lazzaro in Località Spina Santa ( inizio salita vecchia strada provinciale per Motta San Giovanni ) nella Villa gentilizia  “Rizzuti”  all’interno dell’Azienda Agraria del Dott. LUCISANO. L’introduzione dei lavori al seminario dedicato al tema “ Il Paesaggio Culturale della Dieta Mediterranea” , avverrà  con i saluti del Sindaco di Motta San Giovanni , ing. Paolo LAGANA’ , del sindaco del Comune di Montebello Jonico , Ugo SURACI , del Presidente dei Comuni dell’area dello Stretto Dott. Roberto VIZZARI , del Presidente AIAM Giuseppe ANGHELONE  e del Titolare dell’Azienda Agricola Dott.. LUCISANO. Relazioneranno il prof. Francesco CALABRO’  e  la prof.ssa  Lucia DALLA SPINA , entrambi Ricercatori  al Dipartimento  Patrimonio, Architettura, Urbanistica dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria . Con moderatore Francesco CHINDEMI Direttore Rel. RTV ,  sono previsti nel programma gli interventi di  Antonio ALVARO GAC dello Stretto , di Antonino LUPINI Presidente Confagricoltura di Reggio Calabria e di Ezio PIZZI Presidente Consorzio tutela del Bergamotto . 

Villa gentilizia  “Rizzuti” a LAZZARO ( Reggio Calabria) –  sede dei lavori del seminario dedicato al tema “ Il Paesaggio Culturale della Dieta Mediterranea”

il Dott. LUCISANO (*) attuale proprietario di “Villa Rizzuti” ( conosciuta anche come Villa Spina Santa dal nome della Località sita in LAZZARO ) in un’intervista agli Allievi della Scuola Elementare di Lazzaro, rilasciata nell’Anno scolastico 2000/2001,  ha dichiarato che , costruita una prima volta forse intorno al 1400 , la Villa è appartenuta nel tempo prima alla Famiglia dei GRIMALDI proveniente da Genova  e  poi alla Famiglia SPINELLI  le cui due figlie sposarono rispettivamente Nicola SILES e Vittorio RIZZUTI. Eredi dopo la dipartita di Vittorio RIZZUTI sono rimasti la figlia Amelia RIZZUTI ed il Dottor Pierdomenico LUCISANO .

All’entrata la Villa Siles – Rizzuti ha un portico con 4 colonne ; sulla porta ad arco c’è lo Stemma nobiliare del Casato dei GRIMALDI, a destra dello stemma c’è un campanello formato da una ruota con tanti campanellini. Alla ruota è collegata una catena che quando viene tirata fa muovere i campanellini e li fa suonare .- Gli allievi della Classe V B della Scuola Elementare di LAZZARO  sono poi andati a vedere le piante nei giardini ( ulivo, psidium guajava , mango, banano , bergamotto ,anona , palma da datteri , carrubo etc. ) e successivamente hanno visitato la “macchina calabrese” ovvero il frantoio del bergamotto  e prima dell’entrata sulla parete esterna dell’edificio vi era impressa una data  in numeri romani MDCCCXXX…  ( 1840) l’anno in cui l’edificio è stato costruito ; più avanti le stalle per i cavalli ed i bovini  e lungo la strada che porta al pozzo ( sena o noria) hanno visto un canale che aveva la funzione di raccogliere l’acqua piovana e farla convergere in una vasca .-

In seguito hanno visitato i campi ed hanno visto il Mulino , dove nel tempo passato il grano veniva pulito lavato e con il lavoro di due buoi che facevano girare due ruote di pietra diventava farina . – Hanno anche  detto che In autunno ed in inverno  ,sempre in  tempi lontani, il Mulino serviva come frantoio per le olive.

Al termine un’allieva ha posto al Dott. LUCISANO la domanda per sapere se Nicola SILES è stato comproprietario della Villa e la risposta è stata affermativa . Poi con la Signora LUCISANO sopraggiunta nel frattempo è stato precisato che si trattava di un Onorevole.-

(*) Lucisano Pierdomenico Maria , nato in Svezia il 25/06/ 1963 

Domenico Crea