La denuncia dell’Usb: “Vigili del Fuoco in pericolo. Perdita di gasolio da una cisterna in caserma a Catanzaro” [FOTO]

Cisterna (2)“Sembra assurdo ma con i dirigenti VV.F di Catanzaro siamo arrivati al paradosso. Una cisterna parcheggiata in caserma da sei mesi causa il riscaldamento della temperatura sta causando non pochi danni all’ambiente esterno ed al sottosuolo. Abbiamo interpellato i dirigenti provinciali VVF come USB per denunciare lo stato di pericolo e verificare i possibili intervenuti per non compromettere l’ambiente esterno con la puzza – forte odore di nafta – e qualche pericolo di innesco per un ulteriore riscaldamento del gasolio. Oltre alla fuoruscita vistosa che si sta immettendo negli scarichi urbani della città dell’acqua piovana“ scrive in una nota il sindacato Usb. ”Ricordiamo – prosegue l’Usb- una autocisterna sequestrata alla mafia e donata ( cosi sembra ) ai vigili del fuoco quindi sotto la tutela del dirigente provinciale che al momento si è buttato tutto dietro le spalle senza alcun provvedimento. In questi momenti stiamo interpellando il ministero dell’interno per un immediato intervento risolutivo per la salvaguardia e tutela delle persone e dell’ambiente circostante considerando anche la vicinanza di strutture sanitarie“, conclude l’Usb.