Il Procuratore della Repubblica di Catania in visita al Centro Operativo D.I.A.

Foto ProcuratoreNella mattinata odierna il dr. Carmelo ZUCCARO, Procuratore della Repubblica di Catania, si è recato in visita al Centro Operativo di Catania, dove ha incontrato il Capo Centro 1° Dir. Della Polizia di Stato dr. Renato PANVINO, i Funzionari e Ufficiali e il personale in servizio presso la struttura, nonché una rappresentanza della dipendente Sezione Operativa di Messina. Nel corso della visita è stata fatta un’analisi delle numerose attività di lotta al fenomeno mafioso, che hanno visto impegnata la D.I.A., in piena sinergia con la Direzione Distrettuale Antimafia etnea, ed affrontate tematiche sia sul piano delle operazioni di polizia giudiziaria che su quello dell’aggressione ai patrimoni illeciti delle organizzazioni criminali mafiose, presenti ed operanti nella fascia della Sicilia orientale, estese sulle province di Catania, Ragusa e Siracusa e, con il supporto della dipendente Sezione, anche della provincia di Messina. Di non minore importanza l’intensa attività di monitoraggio svolta in tutte le province della Sicilia orientale per prevenire il fenomeno delle infiltrazioni mafiose negli appalti pubblici, con numerosi accessi ai cantieri in opera ed approfonditi accertamenti e riscontri, che hanno consentito alle Prefetture competenti di adottare i provvedimenti di interdittiva antimafia, nei confronti delle società che hanno evidenziato criticità in tal senso.
A conclusione dell’incontro, la D.I.A. di Catania ha assicurato al dr. ZUCCARO, nel segno della continuità con il predecessore dr. Giovanni SALVI, massimo impegno collaborazione nel contrasto alle organizzazioni criminali e a quell’area grigia che funge da cerniera tra mafia e colletti bianchi, e nell’aggressione ai patrimoni illeciti mafiosi.