I sostenitori de “Il barbiere di Siviglia” a Locri l’8 e il 9 agosto

Barbiere Siviglia (4)Dietro la scelta de Il barbiere di Siviglia di Rossini, in scena a Locri, l’8 e il 9 agosto 2016, presso la Corte Comunale, oltre agli sforzi e all’impegno dell’Assessorato alla Cultura, nella figura dell’Avv. Anna Rosa Sofia e di tutta l’Amministrazione, vi sono degli attori che hanno in modi diversi sponsorizzato l’evento. Edil Merici, Kibernetes, Energie nuove, Symply Market, Sensation profumerie, Vincenzo Monteleone Vetreria, BriColfer, Costa blu, sono gli sponsor dell’edizione 2016 dell’opera a Locri, e accanto a questi quattro significative media partner la testata ArtInMovimento Magazine e le emittenti radiofoniche Radio Classica Pugliese, Radio Terme e Italiana Radio. Si tratta di un allestimento che vanta nomi di fama internazionale. La regia è affidata a Lev Pugliese. La direzione musicale dell’Orchestra del Teatro Cilea di Reggio Calabria è firmata da David Crescenzi. Il cast prevede voci realmente interessanti: Giuseppe Tommaso (Il Conte d’Almaviva), Romano Franceschetto (don Bartolo), Anna Werle (Rosina), Massimiliano Fichera (Figaro), Enrico Marchesini (don Basilio), Stella Sestito (Berta) e Angelo Nardinocchi (Fiorello /Ufficiale), supportati dal Coro Cilea di Reggio Calabria. Partecipa all’allestimento anche il corpo di ballo “Danza Dionysos”, diretto da Ivana Sanci che cura la coreografia con Natale Nucera. Tutti questi artisti sono magistralmente orchestrati da Claudio Pugliese, che firma la direzione artistica.

“Questo progetto lirico di rilanBarbiere Siviglia (3)cio nella Locride dell’alta cultura di qualità non sarebbe possibile senza l’aiuto di chi crede quanto noi nella cultura come leva di evoluzione e cambiamento. Fin dal 2014, ai tempi de “La traviata”, Edil Merici ci segue sostenendoci e ben comprendendo il disegno di questo ambizioso progetto, sostegno essenziale che dà a diverse altre attività culturali proposte. Quest’anno si è aggiunto anche il contributo di una realtà romana, Energie nuove, a cui si affiancano anche Kibernetes, Symply Market, Sensation profumerie, Vincenzo Monteleone Vetreria, BriColfer. Il Costa blu di Moschetta invece ci rifornisce di lenzuola e asciugamani per l’ostello che accoglierà parte degli artisti. E poi ArtInMovimento Magazine, Radio Classica Pugliese, Radio Terme e Italiana Radio che, attraverso i loro canali, stanno dando visibilità all’evento portandolo nelle case del loro pubblico. E, infine, tutti coloro, i nostri affezionati amici, che stanno, in modo volontaristico e spontaneo, vendendo i biglietti nelle loro reti e realtà associative, generando un virtuoso passa-parola, o che stanno mettendo a disposizione degli artisti i propri immobili. È proprio molto quello che i singoli stanno facendo per noi. Sono tanti piccoli anelli che messi assieme fanno sì che l’opera lirica possa essere realizzata nella nostra cittadina. Al momento più di 400 biglietti sono stati venduti. Siamo a metà del lavoro. Sono fiduciosa che anche quest’anno il pubblico saprà apprezzare e non mancherà l’appuntamento con l’opera a Locri”, afferma l’Avv. Anna Rosa Sofia. Si ricorda, in fine, che i biglietti dell’opera, al prezzo unico di 20 €, sono acquistabili presso l’Ufficio Cultura del Comune di Locri (0964-391435), Agenzia Persefone Viaggi, Bar Riviera e Teatro di Gioiosa Jonica (0964-412405 o 3426629557).