Grande giorno oggi per il piccolo Tancrede che a soli 11 anni attraverserà a nuoto lo Stretto di Messina

Il piccolo Tancrede a soli 11 anni sfiderà oggi le acque dello Stretto di Messina a nuoto per beneficienza e per sensibilizzare le persone sulle problematiche delle persone disabili

tancrede

Per il giovanissimo Tancrede Brittannicus Roy, bambino statunitense di undici anni, oggi sarà un grande giorno perchè il piccolo nuotatore americano attraverserà a nuoto lo Stretto di Messina per sensibilizzare le persone sulle problematiche delle persone disabili. Tancrede partirà da Punta Faro per approdare a Cannitello, tornando poi indietro fino alla baia di Grotte, a Messina, nell’area approdo Lega navale. Assistito dal suo team, Tancrede nuoterà nel mare dello Stretto accompagnato dalla mamma Isabelle, dal papà Stephen e dall’allenatore Gay Emich. Al termine dell’impresa, la famiglia Roy donerà in beneficenza una somma di denaro all’Associazione L’aquilone Onlus, come riconoscimento per l’impegno sociale a favore dei disabili e della collettività.