Grande festa all’Acquapark di Monreale per i suoi primi 25 anni [FOTO]

L’Acquapark di Monreale compie 25 anni, un quarto di secolo di attivita’ rivolte al pubblico di ogni età

l’Acquapark di Monreale (2)Venticinque anni e non sentirli né dimostrarli. È sicuramente smagliante la forma che oggi ha l’Acquapark di Monreale, immerso nel verde della Conca d’oro, a pochi Km da Palermo, quest’anno al giro di boa del quarto di secolo. Quarto di secolo che, lo dicevamo, non si sente neanche.
Un luogo magico, tra le splendide colline di Monreale, a 350 metri dal livello del mare, che da sempre pensa e rivolge alle famiglie gli spazi e le strutture al suo interno, offrendo a grandi e piccini tutta una serie di giochi d’acqua e attrazioni che consentono di vivere l’estate in maniera del tutto diversa dal solito.
Sino al 12 settembre – una settimana in più rispetto ai programmi, a causa della chiusura delle scorse settimane per effettuare alcuni controlli richiesti dall’Asp sui valori delle acque – sarà possibile dare sfogo alla propria voglia di estate passando da un gioco e l’altro, ma anche semplicemente rilassandosi su uno dei lettini a bordo piscina, certi che la giornata trascorrerà serenamente e in pieno relax.
«Abbiamo lavorato tutto l’inverno per raggiungere questo obiettivo – spiega la direzione – sistemando le nuove aree, attrezzando ancora meglio gli spazi esistenti, facendo insomma tutto il possibile per offrire una struttura ancora più rispondente alle esigenze della clientela. Ci sono in tutto 9 piscine (3 per bambini, un paio per i ragazzi e quelle per gli adulti), ma anche tanti altri angoli pensati per soddisfare chiunque. E il fatto che l’Acquapark venga frequentato anche da chi risiede nelle altre province siciliane, con una media di 1.000 ingressi al giorno, ci fa credere di stare facendo un buon lavoro».
Ottantotto i giorni di apertura ogni anno dell’Acquapark, al quale potere accedere con abbonamento che ha un costo di 35 euro per le famiglie – solitamente le mamme con i bambini – e 55 per ragazzi e papà. Un vantaggio non indifferente per i nuclei familiari più numerosi, per i quali andare in vacanza è oggi diventato alquanto proibitivo. Qui, invece, con poco più di 50 centesimi al giorno, puoi combattere la calura estiva anche solo restando fermo ad ammirare l’azzurro cristallino delle acque delle piscine, nelle quali non immergersi risulta proprio impossibile.
Chi, invece, non ce la fa a restare fermo a bordo piscina, non ha anche l’imbarazzo della scelta tra un’infinità di proposte: il Pallone Acquatico e i Multiscivoli, i Tobogans per adulti e piccini, il Kamikaze, il Black Hole e la Vela. Senza dimenticare la conchiglia e l’oasi bimbi con le piscine e gli scivoli per bambini, ma anche con la laguna adulti e la zona tuffi. C’é, poi, la vasta area con prato verde, dove quasi ogni pomeriggio si può partecipare allo “schiuma party” che dall’anno scorso coinvolge migliaia di persone. Amato da grandi e piccini, si svolgerà venerdì 22, lunedì e mercoledì 27 luglio (dalle 16 in poi), mentre venerdì 29 prenderà vita “Miss Acquapark”, concorso che punta a scoprire e mettere in risalto le bellezze di casa nostra. In palio, per le vincitrici, la possibilità di ritrovarsi nei manifesti che pubblicizzano la struttura e che campeggiano enormi in diversi comuni siciliani.
Unica e indimenticabile, dunque, la giornata che si può trascorrere all’Acquapark di Monreale, resa ancora più perfetta dalla possibilità di pranzare, sostare nell’area caffetteria e instaurare rapporti con gli altri ospiti della struttura nelle tante aree al suo interno. Chi, poi, vuole organizzare indimenticabili feste, lo può fare durante tutto l’anno (l’Acquapark in inverno funziona solo il sabato ma, durante la settimana, si apre a un grande ventaglio di proposte), come le scuole di ballo che vi organizzano i loro saggi. Solo l’anno scorso, se ne sono svolti almeno 50.
E, mentre in città, tutto inevitabilmente si ferma, all’Acquapark la sera del 14 agosto, vigilia di Ferragosto, sarò una continua festa.
«Abbiamo in programma grandi cose. Aspetteremo il Ferragosto con una grande serata che andrà avanti sino a tarda notte con tanta animazione, giochi d’artificio, cabarettisti, anche una sfilata di moda, ballerini di danza del ventre e magici sputa fuoco. L’ingresso esulerà dall’abbonamento, ma sarà sempre adeguato al nostro stile: 12 euro per gli adulti, 8 per i ragazzi e 4 per i bimbi. Si chiude alle 18 la normale attività giornaliera e si riapre alle 20 per la grande notte. Anche cenare sarà a prezzo contenuto perché comprendiamo cosa vuol dire per le famiglie. Ci teniamo che chi viene da noi, si trovi bene da tutti i punti di vista».
Cosa dire di più, se non che vale veramente la pena venire all’Acquapark. Specialmente quest’anno, durante il quale si festeggiano i primi 25 anni di questo spazio, la cui lunga vita è data dalla qualità dell’offerta e dalla voglia di mettersi sempre dalla parte del pubblico ed essere quanto più pronti a esaudire piccoli e grandi desideri. Per saperne di più, ci si può collegare al sito o visitare la pagina Facebook.