Enti locali, è la provincia di Reggio Calabria la più “generosa” in Italia: stipendi ai dirigenti elevati

E’ la provincia di Reggio Calabria quella più generosa in Italia, gli stipendi per i dirigenti negli enti locali sono elevatissimi

stipendiSono quasi 2.000 gli incarichi conferiti dagli enti locali per compensi che superano i 33,5 milioni di euro, che riguardano solamente gli stipendi base, a cui vanno aggiunti bonus e gettoni di presenza. Questo è quanto riportato nell’edizione 2016 dello studio di R&S Mediobanca “Economia e finanza delle principali società partecipate dai maggiori enti locali“. Le nomine sono state 1.914 e non includono però gli incarichi in società quotate nè quelli in altri enti. Quasi la metà sono ruoli apicali, mentre il 46,8% degli incarichi sono conferiti dai Comuni, il 31,2% dalle regioni ed il 22% dalle province. Nel complesso, le “poltrone” sono diminuite del 35,2% in cinque anni ed è calato il monte compensi. Lo stipendio medio base è pari a 23.330 euro lordi, che sale quando riguarda incarichi apicali. Le regioni sono i migliori pagatori dove gli stipendi sono superiori del 47% a quelli provinciali e del 24% rispetto a quelli comunali. Salerno è la città più generosa con  compensi 2,7 volte superiori rispetto al Pil della Campania, ma è Reggio Calabria la provincia con compensi molto elevati, mentre per le regioni vince la Basilicata.