Emergenza immigrati, la Prefettura di Reggio: “accoglienza in tutta la Provincia per decongestionare la città”

Reggio Calabria, incontro in Prefettura sull’emergenza immigrati: focus sui minori non accompagnati

prefettura_reggiocConvocata dal prefetto di Reggio Calabria, Claudio Sammartino, si e’ tenuta in Prefettura una riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica al fine di affrontare le problematiche relative all’accoglienza dei migranti in questa provincia. Lo riferisce un comunicato della Prefettura. “Gia’ domenica scorsa, 24 luglio – si aggiunge nella nota – alla notizia dell’arrivo della nave Vega con a bordo un nuovo contingente di migranti, tra cui oltre 100 minori, il Prefetto aveva tenuto d’urgenza una Riunione tecnica di Coordinamento delle forze dell’ordine con la partecipazione del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minori e con Amministratori del Comune di Reggio Calabriaper collaborare con immediatezza nella ricerca di soluzioni adeguate di assistenza dei minori assegnati al capoluogo”.

Migranti1“Nel corso del Comitato odierno, al quale hanno partecipato i responsabili provinciali delle forze dell’ordine, il Procuratore della Repubblica titolare della Direzione Distrettuale Antimafia, il Presidente ed il Procuratore del Tribunale per i Minorenni, il Sindaco del capoluogo, il Commissario straordinario dell’Azienda sanitaria provinciale ed il Commissario dell’Azienda Ospedaliera Bianchi-Melacrino-Morelli – e’ detto ancora nel comunicato – e’ stata ribadita la necessita’ di incrementare e consolidare una rete di accoglienza diffusa su tutto il territorio in guisa da suddividere su scala provinciale le iniziative di soccorso e assistenza dei migranti, con particolare riguardo ai minori stranieri non accompagnati e favorire cosi’ il decongestionamento delle strutture del capoluogo dove viene ospitato il maggior numero dei minori presenti in provincia”.