Domani inaugurazione del mercato di “Campagna Amica” al centro commerciale “Due mari”

Oltre all’inaugurazione del mercato di “Campagna Amica”, sarà inaugurata anche l’isola espositiva ortofrutta nel supermercato

campagna amicaDomani venerdì 22 luglio alle ore 17,00 al Centro Commerciale “Due Mari”, che si trova sulla superstrada Lamezia- Catanzaro, sarà inaugurato il Mercato di “Campagna Amica” la più vasta rete italiana di aziende agricole e mercati promossa da Coldiretti per consentire di accorciare la filiera e favorire l’acquisto di prodotti agricoli e agroalimentari a chilometri zero direttamente dai produttori. Il Mercato di Campagna Amica è garanzia di qualità e freschezza nel rispetto della stagionalità. L’agrimercato, si ripeterà il primo e terzo sabato di ogni mese. “Gli agricoltori di Campagna Amica – afferma Pietro Molinaro Presidente di Coldiretti Calabria, proprio per garantire al massimo il cittadino consumatore e per contrastare le inefficienze e le distorsioni di una filiera agricola che spesso, dal punto di vista reddituale penalizza proprio i produttori, ci mettono la faccia e scelgono la vendita diretta dal campo alla tavola, garantendo la massima trasparenza all’acquirente finale”. Ma, il programma è ancora più ambizioso, infatti nell’occasione, sarà inaugurata anche un’isola espositiva a marchio FAI (Firmato Agricoltori Italiani) all’interno del settore ortofrutta del supermercato Carrefour che si nello stesso centro commerciale, dove, saranno presenti in esposizione e vendita i produttori della rete di Campagna Amica fornitori del centro commerciale, che proporranno il meglio delle produzioni agricole di stagione tipiche della Calabria, offrendo ai consumatori la possibilità di un acquisto consapevole in termini di certezza dell’origine che rappresenta un valore aggiunto di grande significato. “E’ una grande opportunità – ribadisce Molinaro – sia per i nostri produttori sia per il centro commerciale. Per noi è l’occasione di incrociare i grandi numeri mentre per il centro commerciale significa dare risalto alla qualità e al territorio, rivolgendosi a quella clientela in crescita che si dimostra sempre più attenta ai temi del chilometro zero e del cibo prodotto da un’agricoltura sostenibile”.