Demi Arena: “ormai sono chiari i mandanti e gli esecutori dello scioglimento del comune di Reggio Calabria”

L’ex sindaco di Reggio Calabria, Demi Arena, parla a One to One su Immedia Live: “vicenda chiusa, la verità è emersa”

ARENA 2“Quella dello scioglimento è una vicenda chiusa. Sta di fatto che, in poco tempo, la verità su cosa ci fosse dietro quel provvedimento è venuta a galla, compresi i mandanti, gli esecutori, i fiancheggiatori e i basisti di questo progetto che ha creato danni immani alla città”. Lo ha detto l’ex sindaco di Reggio Calabria Demetrio Arena nel corso di One to One su Immedia Live. “Ho avuto comunque tante soddisfazioni nella mia carriera – ha affermato Arena – perché non ho chiesto mai candidature ma sono sempre stato sollecitato per cui mi sento in credito con la politica”. L’ex assessore regionale ha anche parlato di burocrazia. “A Reggio Calabria la classe dirigente che attualmente governa il comune fu selezionata da Naccari Carlizzi e, visto che anche l’attuale sindaco si lamenta, credo di poter dire che si è dimostrata inadeguata. Anche l’informazione spesso pone troppo l’accento sulla politica e poco sull’apparato burocratico. Le recenti parole di Gratteri – ha aggiunto Arena – pongono elementi di novità.

La burocrazia regionARENA 1ale ha un potere molto radicato ed è particolarmente autoritaria”. L’ex sindaco di Reggio ha parlato anche del nuovo palazzo di giustizia della città: “Ha anche una grande valenza simbolica e va portato a termine al più presto. Durante la mia amministrazione abbiamo superato tanti ostacoli e la passata Giunta regionale, stanziando 16 milioni di euro, ha trovato le risorse necessarie per il completamento dei lavori”. Infine l’ex sindaco ha parlato del ministro che ha optato per lo scioglimento del comune nel 2012. “Chi ha ordito il progetto contro Reggio Calabria – ha spiegato Arena – si è appoggiato su un ministro inadeguato come Anna Maria Cancellieri: se mi capitasse di fronte, avrei tante cose da dirle e non sarei tenero. In base alla mia esperienza, in questo momento non ho grandi argomenti da prospettare ai miei figli per farli restare nella nostra terra, perché purtropppo si è persa la speranza”. L’intervista integrale all’ex sindaco di Reggio Demetrio Arena è visibile all’indirizzo www.facebook.com/immedialive.