Celebrate ieri le prime nozze gay nel bolognese, le FOTO

Deborah e Elena si sono sposate ieri nel bolognese

LaPresse/Stefano De Grandis

LaPresse/Stefano De Grandis

Sono state celebrate ieri a Bologna presso la sala del Consiglio comunale di Castel San Pietro Terme, le prime nozze gay. A sposarsi sono state Deborah e Elena, alle quali il centro lgbt “Il Cassero” di Bologna ha espresso “il nostro affetto, il nostro abbraccio, i nostri auguri. E anche il nostro grazie: oggi siamo un Paese più felice e lo dobbiamo anche a voi“. A celebrare l’unione è stato il sindaco di Castel San Pietro Terme, Fausto Tinti che nei giorni scorsi sul profilo Facebook aveva scritto: “Sarà un momento significativo e storico per l’affermazione dei diritti civili anche nella nostra città e, sentito il parere favorevole della coppia interessata, ho esteso l’invito a partecipare ai consiglieri comunali e agli assessori affinché i rappresentanti della comunità civile e politica possano essere testimoni di questo evento dal forte valore simbolico”. “Mi auguro che la nostra comunità guardi avanti e non indugi sul riconoscimento dei diritti civili, dietro a coloro che cercano di utilizzare le istituzioni in modo strumentale per fare politica. Secondo alcuni avremmo dovuto forzare i tempi ancor prima dell’approvazione di questa legge. A costoro vorrei ricordare che per fare buona politica occorre essere competenti, veritieri e franchi. Rispettiamo la legge e rispettiamo la gioia di Elena e Deborah che stanno per compiere un passo molto importante. E’ una festa per l’amore e per la nostra civiltà, e vorrei fossimo in tanti a partecipare“.

LaPresse/Stefano De Grandis
LaPresse/Stefano De Grandis
LaPresse/Stefano De Grandis
LaPresse/Stefano De Grandis