“Basta farlo (Misericordia)” è il nuovo singolo del Kantiere Kairos

Basta farlo (Misericordia) è un pezzo energico e veloce, un brano inedito (dopo l’album d’esordio Il Soffio)  che traduce le Opere di Misericordia con un linguaggio accessibile, quotidiano e contemporaneo, scelto dalla Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di Cosenza – Bisignano come inno diocesano dei giovani per il prossimo incontro che li radunerà a Lorica

Christian band Kantiere KairòsBASTA FARLO (MISERICORDIA) è il nuovo singolo del KANTIERE KAIRÒS, già in rotazione radiofonica, composto dalla Christian Band in occasione dell’Anno Santo straordinario. Basta farlo (Misericordia) è un pezzo energico e veloce, un brano inedito (dopo l’album d’esordio Il Soffio)  che traduce le Opere di Misericordia con un linguaggio accessibile, quotidiano e contemporaneo, scelto dalla Pastorale Giovanile dell’Arcidiocesi di Cosenza – Bisignano come inno diocesano dei giovani per il prossimo incontro che li radunerà a Lorica (CS), il 30 e 31 luglio e che vedrà il concerto della band subito dopo la diretta della Veglia da Cracovia con Papa Francesco. Sabato 30 luglio, infatti,  la musica e la carica trascinante del Kantiere Kairòs, riempirà  con uno spettacolo live all’insegna del rock lo scenario meraviglioso delle rive del Lago Arvo, nel cuore del Parco Nazionale della Sila. Ad accompagnare il singolo Basta farlo (Misericordia), in attesa del videoclip ufficiale che sarà registrato proprio nel corso dell’evento a Lorica, è stato pubblicato un lyric video, visibile al  link: https://www.youtube.com/watch?v=XsSgCPGa22sLa band – che porta sui palchi la fede, capace di trasformare ogni concerto in una grande festa musicale –  è formata da Antonello Armieri (voce e chitarra acustica), Davide Capitano (basso), Gabriele Di Nardo (batteria), Giuseppe Di Nardo  (chitarre) e Roberto Sasso (tastiere). Ed in preparazione a questo importante evento, nello spirito di condivisione, il Kantiere Kairòs ha inoltre deciso – con un gesto che va controcorrente alle logiche della commercializzazione della musica – di non caricare il brano sui digital store, ma di regalarlo a tutti con un DOWNLOAD GRATUITO dal sito di Rockit al link: https://www.rockit.it/kantierekairos.

Per accogliere al meglio tutti i giovani che parteciperanno all’incontro Lorica 2016 – che vedrà sabato pomeriggio anche il concerto degli Onda Kalabra e la presenza del vescovo S.Ecc. Mons. Francesco Nolè che domenica 31 presiederà la Santa Messa –  la Pastorale giovanile dell’Arcidiocesi Cosenza – Bisignano ha fissato il 12 luglio come termine ultimo per le iscrizioni da inviare direttamente all’indirizzo mail: gmgcs2016@gmail.com oppure compilando le schede disponibili sulla pagina FB: https://www.facebook.com/pastoralegiovanile.cosenza/ da dove si possono avere anche tutte le informazioni logistiche e news sull’evento.

Note biografiche

Il KANTIERE KAIRÒS è una Christian Band nata dall’incontro nel 2008 tra il cantautore Antonello Armieri, voce e chitarra acustica, e Giuseppe Di Nardo, chitarrista e arrangiatore. Al duo in seguito si sono aggiunti Gabriele Di Nardo, batteria; Davide Capitano, basso e Roberto Sasso, tastiere. Tutti uniti  dall’esigenza di esprimere, con la loro musica, la quotidiana conversione all’amore di Dio, facendosi strumento per l’incontro con il Signore. Il termine Kairòs, dal greco “momento propizio” o “tempo di grazia”, segna il lavoro di un cantiere che desidera dare il proprio contributo in questo tempo in cui c’è bisogno di  «uscire dalla propria comodità e avere il coraggio di raggiungere tutte le periferie che hanno bisogno della luce del Vangelo» (Esort. ap. Evangelii gaudium, 20).  Nell’aprile 2015 pubblicano il loro disco d’esordio Il Soffio – che presentano live con Il Soffio Tour – anticipato dal singolo La Tua Volontà che riporta in radio la Christian Music. Nello stesso anno escono i singoli Stella e Cuore Sacro, mentre a marzo del 2016 il Kantiere Kairòs torna in radio con il singolo GalileaNel 2016, in occasione dell’anno giubilare,  la band pubblica  il  brano inedito Basta farlo (Misericordia)  scritto dopo un suggerimento del vescovo della diocesi di Cassano allo Ionio S.Ecc. Mons. Francesco Savino. Brano che la Pastorale Giovanile dell’arcidiocesi di Cosenza – Bisignano sceglie come descrizione alternativa alle opere di Misericordia, sostenendo l’incisione del pezzo e scegliendolo come inno della Giornata della Gioventù | Lorica 2016. I brani sono scritti da Antonello Armieri e gli arrangiamenti sono curati da tutti i componenti della band, che portano ad ogni pezzo la loro esperienza musicale arrivando persino a visitare stili musicali come il funky, il punk o il rock più energico. Fra le varie date, la band ha suonato a maggio del 2015 a Cosenza al Festival della Comunicazione, l’iniziativa nazionale patrocinata dal Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali e dal Pontificio Consiglio della Cultura e a gennaio del 2016 a Paola per Giornata Regionale della Gioventù organizzata dalla Consulta regionale di Pastorale Giovanile e promossa dalla Conferenza Episcopale Calabra. Ogni tappa del tour è per la band, oltre che un concerto, anche un momento importante di incontro col proprio pubblico, fin dall’inizio molto affettuoso. Un pubblico che accompagna con l’entusiasmo dei cori da stadio ogni concerto, accrescendo sempre lo stupore dei musicisti. Inoltre una tappa del tour molto significativa è avvenuta a marzo 2016, quando durante la settimana santa la band si è esibita nell’Istituto penitenziario di Cosenza. Antonello Armieri  è un cantautore e chitarrista che alterna l’attività musicale personale alla composizione per diversi altri artisti, vantando un percorso decennale di collaborazioni e concerti. È uno dei più stretti collaboratori artistici della cantautrice Valeria Crescenzi ed è inoltre voce e chitarra acustica del trio Acoustic Skin, particolarmente apprezzato in tutta la regione, grazie anche ad un’intensa attività live, nel quale compare anche Giuseppe Di Nardo, chitarre del Kantiere Kairòs e in passato anche del quintetto Piazzolla Project Quintet, della band Manera Latina e folk/rock band Zona Briganti, oltre che docente di chitarra in diverse accademie musicali calabresi e nelle scuole medie ad indirizzo musicale. Con la band Zona Briganti, il Kantiere Kairòs ha condiviso anche il bassista Davide Capitano, mentre il tastierista e programmatore Roberto Sasso compare nella band Il Pandemonio dei Guasti e Gabriele Di Nardo è inoltre batterista de I Musicanti del Vento.