Attentato Nizza: un italiano di Cuneo tra i feriti gravi, si cerca ancora la moglie

Tra i feriti gravi dell’attentato di Nizza vi sarebbe anche un italiano di Cuneo, si cerca ancora la moglie

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Attentato Nizza - Andrea Avagnina, cittadino italiano originario di San Michele di Mondovì (Cuneo), è tra i feriti gravi dell’attentato a Nizza. “E’ stato rintracciato nel reparto di rianimazione di uno degli ospedali”, viene confermato a LaPresse dal Comune del cuneese. Della moglie, che era insieme a lui, spiegano le stesse fonti, non ci sono ancora notizie. Alcuni parenti della coppia si trovano in questo momento nella sede del Comune di San Michele di Mondovì, in attesa di novità. Il sindaco Domenico Michelotti è in continuo contatto con il Consolato italiano a Nizza e con la Farnesina.