Attentato Nizza: la città è sotto shock

Attentato Nizza: sulla Promenade des Anglais, che resta chiusa, è iniziato un lento pellegrinaggio per rendere omaggio alle numerose vittime

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Attentato Nizza- L’attentato di ieri sera che ha provocato 84 morti ed oltre 100 feriti resterà impresso nella mente di molti per le modalità di attacco e la ferocia. Il traffico delle auto e dei mezzi pubblici comincia a riprende a Nizza, anche se la citta’ e’ ancora sotto choc. E sulla Promenade des Anglais, che resta chiusa, è iniziato un lento pellegrinaggio per rendere omaggio alle numerose vittime. Sono tante le persone, francesi ma anche stranieri, che raggiungono in silenzio le transenne dei posti di blocco.