Attentato Nizza, ancora molti italiani dispersi: ore di angoscia [FOTO]

Attentato Nizza: attentatore nato a Sousse, Tunisia: non è inserito in nessuna lista di ricercati per terrorismo

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

LaPresse/Gian Mattia D’Alberto

Non si riescono ancora a rintracciare molti italiani, che quindi risultano al momento dispersi“. Lo ha detto all’ANSA il console generale d’Italia a Nizza, Serena Lippi, che pero’ invita “alla calma“.”Nella calca di ieri sera sulla Promenade des Anglais – aggiunge – molti hanno perso il cellulare e c’e’ chi non e’ riuscito a rientrare a casa e ha trascorso la notte fuori. Lavoriamo a stretto contatto con la Farnesina e da Parigi e’ in arrivo l’ambasciatore italiano“. L’autore della carneficina di Nizzaè nato a Sousse”, in Tunisia e “non è inserito in nessuna lista di ricercati per terrorismo“, secondo quanto rivela una fonte del ministero dell’Interno tunisino citata da media arabi.

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
LaPresse/Gian Mattia D'Alberto
LaPresse/Gian Mattia D'Alberto