Arriva la ‘nduja monodose, un’idea esclusivamente reggina molto comoda per mille usi [FOTO e VIDEO]

Arriva Easy ‘Nduja, la ‘Nduja monodose: un’idea reggina al 100%

nduja monodose (4)La ‘nduja di Spilinga è uno dei prodotti calabresi più conosciuti al mondo ma viste le grandi dimensioni in cui viene confezionata, viene diffusa poco perchè la vendita nei barattoli di vetro o in altri formati, scoraggia l’acquisto perchè se ne deve comprare tanta. I Easy ‘Nduja è stata un’idea reggina che grazie all’invenzione del formato monodose, aiuta più facilmente i consumatori all’utilizzo di questo squisito prodotto. Le bustine monodose sono state ideate proprio per un utilizzo più accessibile della ‘nduja di Spilinga che essendo stata confezionata con bustine con materiali completamente riciclabili.

Da giugno è stata realizzata anche la saccapoche molto utile per l’utilizzo della ‘nduja su pizze, primi piatti e per una facilità di consumo della stessa. La ‘nduja monodose invece si può trovare nei supermercati già in blister e nei ristoranti da consumare con patatine fritte al posto di maionese o ketchup.

Ma cos’è la ‘nduja? 

Unico nel suo genere, è definito come un salume spalmabile, preparato con lardello, guanciale, pancetta, carne magra di maiale e peperoncino calabrese essiccato al sole, successivamente affumicato con legna di quercia, ulivo e acacia e poi lasciato stagionare.
La qualità della carne utilizzata influisce notevolmente sulle caratteristiche finali del prodotto. La vera ‘nduja di Spilinga è realizzata con l’utilizzo esclusivo della carne dei maiali allevati localmente secondo le antiche tecniche di alimentazione. Anche il peperoncino utilizzato assume un ruolo fondamentale nella preparazione della ‘nduja, normalmente viene impiegato il peperoncino coltivato anch’esso nell’area tipica di produzione.

L’intervista all’inventore della ‘Nduja di Spilinga in formato monodose [VIDEO]