Annullata la visita del Capo dello Stato in Argentina del 9 Luglio

La Presse

La Presse

“Per partecipare al lutto della nazione e rendere omaggio alle vittime”, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deciso di annullare le tappe in Uruguay e Argentina, nel suo viaggio in America Latina: anche il viaggio in Messico si limiterà ai soli appuntamenti istituzionali.

Di seguito il comunicato:
“Impegno comune per sconfiggere il terrorismo. Tutta l’Italia si stringe intorno ai familiari delle vittime con grande solidarietà. La preoccupazione e l’angoscia di questa notte si sono trasformate in dolore per la morte violenta di nove nostri concittadini e in orrore per l’efferatezza degli assassini. Tutta l’Italia si stringe intorno ai familiari delle vittime con grande solidarietà”. Lo ha dichiarato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Città del Messico. “Anche per esprimere questo dolore – ha proseguito Mattarella – ho deciso, una volta svolti i colloqui con il Presidente e le altre autorità del Messico, di interrompere questo viaggio per rientrare a Roma e rendere omaggio alle salme dei nostri concittadini”. “La barbarie e il terrorismo - ha concluso il Capo dello Stato – sono davvero senza confini e il terrorismo con la sua barbarie rappresenta oggi il principale pericolo per il mondo. Occorre un impegno comune di tutti con molta determinazione per sconfiggerlo e riaffermare la prevalenza del valore del rispetto della vita umana, della libertà e della convivenza pacifica nel mondo”.

Domenico Crea