Ancora una volta il sindaco di Palizzi è oggetto di atti criminali

Palizzi-sup“L’attenzione alle persone che rivestono ruoli pubblici è legittima. L’attenzione alla sfera personale, privata, di contro, rappresenta una grave degenerazione in chi la pratica. La ricerca morbosa di eventi, di fatti, può esasperare le menti di alcuni e si può tradurre in atti gravi, come quello subito nella tarda mattinata di venerdì scorso dal Sindaco, Walter Scerbo, con l’incendio a casa sua, che solo grazie al tempestivo intervento di volontari, Vigili del fuoco e Carabinieri non ha avuto gravi conseguenze”, è quanto scrive in una nota Erminio Fiumanò, presidente del Consiglio comunale di Palizzi. “Queste azioni si subiscono, ma non sviliscono e non diminuiscono la determinazione del Sindaco e di questa Amministrazione a portare avanti l’azione politica ed amministrativa, per dare compiuto sviluppo alla nostra cittadina. La nostra condanna è atto dovuto. La nostra vicinanza è atto di rafforzata ed incondizionata Amicizia all’Uomo ed al Sindaco“, conclude.