Veterani a Cosenza con il calcio contro il razzismo

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

I Veterani dello Sport hanno esaltato i formidabili valori etici di base dell’Associazione, nel corso del 2° Torneo di Calcio Amatoriale “Contro il Razzismo”, organizzato dalla sezione di Cosenza, presieduta da Arnaldo Nardi. Alla manifestazione hanno partecipato tre squadre cittadine, una di giornalisti del Circolo della Stampa, e due costituite da medici locali, con le quali hanno giocato peraltro, anche alcuni ragazzi di colore. La vittoria finale è andata alla compagine dei Medici Cosenza Calcio 1988. La splendida giornata di sole e solidarietà che ha centrato pienamente l’obiettivo di contribuire alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul tema del razzismo, si è conclusa nel ricordo di Gigi Marulla, indimenticato protagonista del calcio cosentino, scomparso recentemente. A premiare i partecipanti e la terna arbitrale, hanno provveduto il consigliere nazionale del Coni Abate, e i dirigenti UNVS Costantino, Postorino, Nardi, Aloi, D’Andrea, Vilardo, Berardelli e Formoso, mentre premi speciali sono stati infine consegnati a Mustafa Gueye, Franco Rosito e Buffana.