Vari controlli del territorio nel reggino: 3 arresti [NOMI E DETTAGLI]

Grillo Domenico

Grillo Domenico

Nell’ultimo fine settimana, su disposizione del Gruppo Carabinieri di Locri, sono stati eseguiti servizi di controllo del territorio finalizzati alla repressione dei reati in genere – con particolare attenzione a quelli attinenti alle armi e gli stupefacenti – effettuati con il supporto dei colleghi dello Squadrone Eliportato Carabinieri “Cacciatori” di Vibo Valentia.

In tale ambito sono stati fatti numerosi rastrellamenti, posti di controlli e perquisizioni nelle aree ritenute più sensibili sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica.

All’esito di tale attività:

- i Carabinieri della Stazione di Gioiosa Jonica hanno tratto in arresto MAZZAFERRO Antonio, 44enne del posto, per violazione degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. a cui attualmente è sottoposto. Lo stesso è stato sorpreso, per l’ennesima volta, all’interno di un bar di quel centro intento a consumare bevande assieme ad altri soggetti, tutti del posto, violando così le prescrizioni imposte. L’arrestato, su diposizione dell’A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione;

- i Carabinieri della Stazione di Platì hanno tratto in arresto GRILLO Domenico, 75enne del posto, in quanto colto nella flagranza di evasione. Lo stesso nonostante fosse sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare concessa a seguito di una condanna per furto e detenzione di stupefacenti, è stato sorpreso dai Carabinieri in giro per le vie cittadine. L’arrestato, su disposizione dell’A.G., è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione;

- i Carabinieri della Stazione di Bruzzano Zeffirio hanno tratto in arresto CONDELLO Filippo, 51enne del posto, colto nella flagranza di detenzione illecita di stupefacenti e munizioni. Lo stesso, nel corso di una perquisizione domiciliare effettuata presso la sua abitazione, estensa anche in un terreno di sua proprietà, è stato trovato in possesso di 50 grammi circa di cocaina e numerosissime cartucce cal. 12 in ottimo stato di conservazione. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre l’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Locri. Infine, nel corso dei rastrellamenti, in un’area demaniale, sono stati rinvenuti e sequestrati diversi fucili da caccia cal. 12 e alcune centinaia di cartucce vario calibro.

Grillo Domenico
Mazzaferro Antonio
condello filippo