Usa, massacro in club gay: 20 morti. Ipotesi terrorismo

L’uomo, armato di un fucile d’assalto, si era barricato dentro al il locaale ma è stato ucciso dalla polizia

TerrorismoUn uomo armato ha fatto irruzione la scorsa notta in un locale gay a Orlando, in Usa, iniziando a sparare a caso provocando almeno 20 persone e ferendone 42. L’uomo, armato di un fucile d’assalto, si era barricato dentro al il locaale ma è stato ucciso dalla polizia. L’Fbi - afferma la Cnn citando fonti dell’agenzia federale - sta indagando su possibili legami tra la strage e il terrorismo islamico.