Successo per il seminario sul lavoro in equipe organizzato dal NurSind Messina [FOTO]

Seminario sul lavoro in equipe organizzato dal NurSind Messina: dall’io al gruppo, un’intensa giornata per farevolvere il lavoro di gruppo e motivare sempre più gli infermieri nella nobile arte dell’aiuto

NurSind Messina  (2)“Una bellissima esperienza, una giornata fantastica da rifare assolutamente”: sono questi alcuni dei commenti a caldo sul corso tenutosi ieri al palacongressi del Policlinico di Messina e organizzato dal NurSind ( sindacato delle professioni infermieristiche) segreteria di Messina e Pegaso Lavoro soc.coop., incentrato sul lavoro in equipe e potere del gruppo. Partendo quindi dall’individuo si è fatto un viaggio verso il proprio io sino a giungere all’idea del gruppo, del lavorare in gruppo per iniziare ad acquisire la consapevolezza di chi siamo e dove vogliamo andare: una mission e una vision prima individuale e poi di gruppo Il corso, condotto da Gianfranco Santiglia, counselor e grafologo specializzato nella consulenza familiare, e ideato e organizzato da Massimo Latella, infermiere e operatore Reiki di secondo livello, ha sviluppato i concetti di condivisione e unione, mettendo da parte l’individualismo grazie all’approccio sistemico, che enfatizza l’importanza delle interazioni in termine di collaborazione, comprensione e comunicazione tra le singole parti e considera la complessità una grande opportunità, la strategia vincente.    Un’esperienza coinvolgente per tutti i partecipanti che hanno già chiesto agli organizzatori di organizzare un’altra edizione, proponendo appunto “un cammino evolutivo per l’anima che vada a braccetto con la professione”.  Il segretario aziendale Massimo Latella, molto soddisfatto dell’ottima riuscita del corso, afferma che “l’obiettivo è far evolvere il lavoro di gruppo ma anche e soprattutto quella che è la più nobile delle professioni d’aiuto, un’arte antica come il mondo, sviluppando nei professionisti che hanno partecipato al corso un grandissimo senso di appartenenza e l’orgoglio di essere infermieri”.  “Un’esperienza da ripetere,- commenta il segretario territoriale Ivan Alonge- un corso diverso da tutti gli altri che ha coinvolto e motivato tutti i professionisti che vi hanno partecipato”.   Gli organizzatori ringraziano inoltre il dirigente infermieristico Diventi per l’intervento.

 Serena Sframeli