Strage dell’Isis negli Usa: carneficina in un locale gay, 50 morti e 53 feriti

Strage dell’Isis negli Usa: il killer sarebbe stato identificato, si chiama Omar Mateen, trentenne americano, di origine afghane

TerrorismoStrage in Florida, negli Usa: un uomo ha fatto irruzione alle due di notte in un locale gay e ha cominciato a sparare all’impazzata uccidendo 50 persone e ferendone 53. L’uomo si era barricato dentro il locale con degli ostaggi ma è stato ucciso dalla polizia. Il killer sarebbe stato identificato: si chiama Omar Mateen, trentenne americano, di origine afghane. In serata è arrivata la rivendicazione dello Stato Islamico attraverso l’Amaq, l’agenzia di stampa del Califfato.