Strage dell’Isis negli Usa, 50 morti. Divampano polemiche sulla polizia americana

Strage GayIl giorno dopo la carneficina al locale gay in Florida emergono le prime critiche all’Fbi. Omar Mateen, l’attentatore omicida, è stato interrogato tre volte, due nel 2013 e una nel 2014, per sospetti legami al terrorismo, ma andava in giro tranquillamente tanto da poter acquistare delle armi. Nella strage sono morte 50 persone mentre una quarantina sono rimaste ferite.