Si è riunito il Coordinamento regionale calabrese dei Democratici Progressisti

Foto Riunione Coordinamento Regionale DP (1)Il Coordinamento regionale dei Democratici Progressisti si è riunito per la prima volta questa mattina alle ore 10 presso la sede regionale del PD a Lamezia Terme a due settimane dalla formalizzazione dei suoi 15 componenti. All’incontro, presieduto dal   coordinatore regionale dei Democratici Progressisti Domenico Creazzo, hanno preso parte, tra gli altri, il segretario regionale del Partito Democratico, On. Ernesto Magorno, e i consiglieri regionali del gruppo DP, On. Giuseppe Giudiceandrea, On. Arturo Bova e On. Giuseppe Neri. La riunione è iniziata con i saluti del coordinatore regionale Creazzo, che ha fin da subito voluto chiarire la natura e la missione dei Democratici Progressisti definendoli non un gruppo a sé ma una vera e propria componente del Partito Democratico. Garanzia della democrazia, vicinanza alle istanze dei cittadini e concretezza delle proposte che devono necessariamente trasformarsi in azioni, queste le coordinate su cui si muove il nuovo coordinamento. Creazzo ha anche annunciato che si comincerà a lavorare su un documento che si concentrerà su quattro punti: sanità, trasporti, agricoltura e turismo. Documento attraverso il quale si chiederà al governo regionale un cambio di passo su questi settori. L’on. Magorno ha salutato con entusiasmo la componente, ribadendo che è da considerarsi parte integrante del Partito Democratico, riconoscendole una grande capacità di inclusione specie per tutte quelle risorse che il PD non era riuscito ad avvicinare. Ha inoltre affermato che la componente sarà un supporto importante per la promozione del “SI” con i comitati referendari e una fondamentale risorsa a supporto del Presidente Matteo Renzi. Ha infine chiesto a tutti i componenti e in particolare all’On. Arturo Bova, in qualità di presidente della Commissione anti-ndrangheta, di rivolgersi soprattutto ai giovani e di promuovere sempre la legalità. Infine il Coordinatore Creazzo ha annunciato che nei prossimi giorni si organizzeranno degli incontri operativi per la stesura del documento e, su tutto il territorio regionale, delle manifestazioni pubbliche per raccogliere le istanze dei cittadini e per discutere con loro le proposte e i programmi dei DP.

Foto Riunione Coordinamento Regionale DP