Seconda edizione “Ricicla estate”: torna in Calabria la campagna di Legambiente e Conai

CALA DEGLI INFRESCHI REGINA SPIAGGE 2014Dopo il successo dello scorso anno, torna la campagna di sensibilizzazione Ricicla Estate “Bellezza, paesaggio e difesa del mare”, promossa da Legambiente in collaborazione con Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, e con il contributo di Alessco (Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile della Provincia di Cosenza). Quest’anno, oltre al Rimuseum dell’Unical e Confesercenti FIBA, l’evento si arricchisce del partenariato con Fondazione Trame e Federconsumatori Calabria. “La raccolta differenziata, ti segue in vacanza” è lo slogan dell’iniziativa regionale che si svolgerà in oltre 16 comuni, con due incontri per ogni località. Si tratta di 32 tappe, dal 6 luglio al 31 agosto, che saranno illustrate giovedì 16 giugno alle ore 16 a Palazzo Nicotera nell’ambito di “Trame. Festival dei libri sulle mafie”. Nell’occasione, sarà presentato il protocollo di collaborazione tra Legambiente e Fondazione Trame. Prenderanno parte all’evento il direttore nazionale di Legambiente Stefano Ciafani, il presidente di Legambiente Calabria Francesco Falcone, il responsabile Progetti territoriali del Conai Fabio Costarella, il presidente di Alessco Giuseppe Funaro ed il presidente della Fondazione Trame Armando Caputo. A seguire, intorno alle ore 18 nel Chiostro San Domenico, il direttore Ciafani aprirà un incontro sugli ecoreati ad un anno dall’entrata in vigore della legge 68 del 2015 che introduce i reati contro l’ambiente nel codice penale. La “Storia di una lunga marcia contro l’ecomafia in nome del popolo italiano” è raccontata nel libro “Ecogiustizia è fatta” che Ciafani, insieme a Enrico Fontana e Peppe Ruggiero, hanno realizzato ripercorrendo tutti i fatti e i “misfatti” dal 1994 al 2015. All’incontro con i giornalisti, interverranno anche il procuratore di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho ed il vice presidente regionale di Legambiente Calabria Andrea Dominijanni. A coordinare i lavori, il giornalista dell’Avvenire Toni Mira. Sono stati invitati a partecipare anche i sindaci dei Comuni aderenti alla campagna. “Diventa protagonista dell’estate e regala un atto d’amore alle nostre località turistiche. Basta un piccolo gesto e tanta buona volontà”. La campagna Ricicla Estate consiste nel posizionare, presso gli stabilimenti balneari aderenti, degli appositi bidoncini per depositare i rifiuti di imballaggio, in modo differenziato, dandogli una nuova vita e permettendo ai consorzi che fanno parte del sistema Conai, che garantiscono il riciclo, di trasformare quello che prima era solo un rifiuto, in una preziosa risorsa. All’interno degli stabilimenti balneari o nelle piazze che ospiteranno l’iniziativa, i volontari di Legambiente realizzeranno diverse attività per far comprendere, attraverso il gioco, le modalità della raccolta differenziata. Gli obiettivi riguardano la riduzione dei rifiuti al fine di eliminare le discariche, recupero e riutilizzo dei materiali raccolti; il risparmio di materie prime, tutela dell’ambiente, maggiore sostenibilità urbana; l’aumento della qualità della raccolta differenziata; la maggiore autonomia dei comuni nella gestione quotidiana dei rifiuti e la riduzione della produzione di rifiuti urbani.