San Roberto (Rc): 50enne arrestato per droga

Carabinieri RadiomobileIl 22 Giugno 2016, i Carabinieri della Stazione di San Roberto, unitamente a personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, hanno tratto in arresto Calarco Antonino, 50enne da Scilla, già noto alle FF.OO., per i reati di produzione di sostanza stupefacente e detenzione abusiva di munizioni. Nello specifico, nel corso di un mirato servizio finalizzato alla repressione della coltivazione illecita di sostanza stupefacente, i militari hanno individuato, in quella località San Giorgio, un appezzamento di terreno ove sono state rinvenute nr. 44 piante di canapa indiana, dall’altezza media di circa 60 cm, poste a dimora su un unico terrazzamento in un’area di circa 200 mq.. Immediate attività di indagine hanno consentito di accertare che il fondo era in uso esclusivo all’arrestato, considerato inequivocabilmente il materiale realizzatore dell’illecita piantagione, benché la proprietà fosse formalmente intestata al di lui padre. Sul posto sono stati rinvenuti diverse strumenti utilizzati per la coltivazione delle piante e, in particolare, un serbatoio contenente 1.500 lt. di acqua, necessaria per l’irrigazione. Inoltre, nel corso di perquisizione all’interno di un casolare ubicato nel fondo, i militari dell’Arma hanno rinvenuto circa nr. 200 cartucce di vario calibro, abusivamente detenute. L’intera piantagione, previa campionatura di alcuni esemplari per gli accertamenti di laboratorio, è stata estirpata e distrutta. L’operazione, portata a termine dai Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni e dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, testimonia ancora una volta la costante presenza sul territorio dell’Arma e la capacità dei suoi Reparti di lavorare sinergicamente per l’assolvimento dei compiti istituzionali.