Regione Calabria, l’Assessore Musmanno sulla riscossione dei crediti dai Comuni

regione calabria

L’Assessore regionale Roberto Musmanno, relativamente alla delibera che, su sua proposta, la Giunta ha approvato nella riunione di oggi, che consente ai Comuni in stato di riequilibrio finanziario, accertato con deliberazione consiliare e trasmesso alla corte dei conti, di rateizzare, su venti anni, invece degli attuali dieci, i debiti relativi al servizio idropotabile maturati fra il 1981 e il 2004, ha fatto questa dichiarazione: “In questo modo la Giunta regionale ha voluto venire incontro alle esigenze dei comuni. La misura è infatti finalizzata a evitare che si accentui il rischio di dissesto finanziario degli enti municipali. Spalmando i debiti su venti anni invece di dieci si realizzano condizioni finanziarie più favorevoli che renderanno meno gravose le difficoltà finanziarie che la gran parte dei comuni calabresi si trova ad affrontare”.