Reggio Calabria: Tari 2016, incontro tra Reges ed Associazioni dei Consumatori

Tari 2016, incontro tra Reges ed Associazioni dei Consumatori: l’eventuale ritardo nel pagamento della prima rata non comporterà alcun costo aggiuntivo per il contribuente

tasseIn mancanza di ricezione della Tari entro oggi, 30 giugno, l’eventuale ritardo nel pagamento della prima rata non comporterà alcun costo aggiuntivo per il contribuente secondo quanto previsto dal regolamento. E’ questa la sintesi dell’incontro di questa mattina tenutosi presso la sede della Reges avente ad oggetto la Tari 2016. All’appuntamento erano presenti per l’ ADICONSUM Saverio Vespia, per l’UPPI Domenico Cuccio, per MONDO CONSUMATORI Antonio Merenda, per UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI Saverio Cuoco, per FEDERCONSUMATORI Giuseppe Macrì, per la Re.G.E.S, S.p.a. l’Amministratore Delegato, Serafino Nucera, la coordinatrice Monica Gangemi e Vincenzo Meduri referente del settore Tari e per il Comune di Reggio Calabria il consigliere comunale delegato Francesco Gangemi. L’incontro è stato fortemente voluto dalle Associazioni dei Consumatori a seguito delle preoccupazioni createsi nella cittadinanza a causa della parziale distribuzione delle bollette relative al pagamento della Tari per l’anno 2016. Le Associazioni hanno ritenuto necessario dilazionare maggiormente il pagamento oltre le quattro scadenze previste per fine giugno, fine luglio, fine agosto e fine settembre. Come detto, l’eventuale ritardo nel pagamento della prima rata non comporterà alcun costo aggiuntivo per il contribuente. Le Associazioni al termine della riunione si sono ripromesse di interpellare a breve il Comune al fine di evitare, comunque, sovrapposizioni delle scadenze con la bollettazione del Servizio Idrico di prossima distribuzione. L’ Amministratore Delegato della Reges Serafino Nucera, ha illustrato tutte le iniziative intraprese dalla Società, con lo scopo di avvicinarsi alle esigenze del cittadino (attivazione numero verde, sportelli dislocati nelle varie circoscrizioni, potenziamento dell’ attività di front-office ed implementazione dei servizi online).