Reggio Calabria: successo per lo stage del campione mondiale di apnea Michele Giurgola [FOTO, VIDEO e INTERVISTA]

Reggio Calabria: conclusi con successo i 3 giorni di stage con il campione mondiale ed italiano di apnea, Michele Giurgola

Giurgola1 (2)Si è tenuto dal 17 al 19 giugno, uno stage avanzato intensivo di apnea con il campione mondiale ed italiano di apnea, Michele Giurgola. Giurgola è l’apneista italiano che ha stabilito numerosi record in varie discipline dell’apnea, recordman italiano e mondiale. Ha 36 anni, è alto 172 cm per 62 kg di peso, possiede una capacità polmonare di 6,9 litri. Da sempre la passione per il mare lo ha spinto verso l’apnea in tutte le sue discipline, fino a farlo diventare atleta della Nazionale Italiana. Appassionato anche di pesca subacquea è uno degli atleti che si spinge più a fondo, oltre i 50 metri, realizzando catture spettacolari.

Michele Giurgola, campione mondiale ed italiano di apnea, cosa ti ha portato qui all’Athletic Center di Reggio Calabria:

“Mia sorella mi ha portato qui perchè vive in zona e sono riuscito finalmente a conoscere la Calabria. In questo stupendo edificio dove abbiamo tenuto lo stage in questi giorni, è stato possibile arrivare grazie all’amico Giuliano che mi ha presentato gli amici di questa struttura. Qui abbiamo realizzato l’appuntamento teorico e pratico e quanto riguarda le lezioni di yoga respirazione. Sono stati 3 giorni importanti, io ci tengo tantissimo a realizzare stage avanzati per atleti, ci tengo a controllare la respirazione e “aggiustare” quel particolare di cui magari la persona non si accorge. Per me è stata un’esperienza importante perchè la Calabria è una bella terra e ci tornerò spero presto”.

Quanti stage stai facendo in questo periodo?

“In questo periodo sto facendo quasi uno stage a settimana, giro tra Napoli, Lecce, Brindisi, Taranto e sto cercando di spostarmi anche sulla parte adriatica. L’apnea sta crescendo in un modo incredibile perchè molte persone che vanno con le bombole stanno passando con l’apnea perchè è più semplice e te la godi meglio. Con l’apnea ci si diverte e poi si cambia stile di vita, ascolti il tuo corpo e stimola a crescere”.

Il consigliere comunale Giovanni Latella ospite all’Athletic Center di Reggio Calabria:

Siamo orgogliosi di avere avuto il campione mondiale di apnea, Michele Giurgola. L’apnea è un sport in crescita e mi auguro che soprattutto nella nostra città e nelle zone di mare, sempre più si possa fare questo sport. E’ uno sport in via di crescita anche perchè il Coni e la Federazione stanno pensando di inserirlo anche alle olimpiadi. E’ uno sport che può far vedere le bellezze del mare e il rapporto con il territorio. Abbiamo zone molto belle tra cui Scilla, Bagnara, Palmi, con fondali meravigliosi che possono essere ammirati e questo può portare tanti ragazzi e tante persone a praticare questo sport“.

Giuliana Barberi, avvocato e presidente di associazione nazionale forense per il distretto di corte d’appello di Reggio Calabria ospite all’Athletic Center:

“Sono stata invitata dagli organizzatori di questo evento per augurare buon lavoro agli organizzatori e soprattutto all’autore di tutto questo che è l’apneista Michele Giurgola e per consegnare allo stesso una targa di ringraziamento. La cosa mi ha molto gratificata perchè richiama tutto al mare, a questa nostra grande bellezza e fonte di ricchezza e che consente di coniugare tutto con lo sport, l’apnea, le immersioni. Il campione ci ha incantati quando ha parlato delle sue sensazioni, ci ha portati in momenti magici che sono quelli dell’esplorazione e del trovarsi nei nostri fondali. Credo che il mare e lo sport praticato nel mare siano un’importantissima fonte soprattutto per i giovani e che il nostro territorio possa essere sfruttato per migliorarce e per arricchirci“.