Reggio Calabria, si è svolta ieri un’esercitazione antincendio in ambito portuale a bordo della nave Villa San Giovanni

EsercitazioneSi è svolta ieri, martedì 28 giugno, un’esercitazione antincendio in ambito portuale, a bordo della nave traghetto Villa San Giovanni,  durante la quale sono state simulate le operazioni di spegnimento incendio di media entità nel caso specifico di un automezzo pesante che prendeva fuoco mentre imbarcava sulla nave traghetto. A seguito dell’incendio l’autista del camion riportava delle ustioni ad un braccio e veniva prontamente soccorso dal personale di bordo. L’attività in questione ha avuto lo scopo di testare l’organizzazione antincendio portuale prevista dalla monografia antincendio del Porto di Reggio Calabria. Le attività sono state coordinate dal Servizio Sicurezza della Navigazione Tecnica e Difesa Portuale della Capitaneria di porto– Guardia Costiera – di Reggio Calabria.  L’attività addestrativa ha, inoltre, visto impiegate, oltre al personale della Capitaneria di Porto, due ormeggiatori del locale Gruppo, una squadra antincendio della nave traghetto Villa San Giovanni, una squadra dei Vigili del Fuoco 115, mentre per le prime cure mediche dell’autotrasportatore ferito è intervenuta un’autoambulanza del SUEM 118. Si allegano delle foto che riproducono alcune fasi dell’esercitazione