Reggio Calabria, si è insediato oggi il Consiglio Direttivo dell’Osservatorio Metropolitano

EroiSi è insediato oggi il Consiglio Direttivo dell’Osservatorio Metropolitano della Città di Reggio Calabria. L’osservatorio nasce sulla scia di quello costituito a Milano per contribuire al miglioramento della qualità della vita, dell’ambiente, del governo locale e della sua trasparenza, allo sviluppo, alla valorizzazione e alla promozione delle realtà sociali, culturali, produttive e imprenditoriali del territorio della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Abbiamo notato nei giorni scorsi una forte esigenza di spiegare ai cittadini i processi di trasformazione dell’Ente Provincia in Città Metropolitana. Anche i giornali sono rimasti spiazzati come dimostra l’articolo sui fondi del Governo per lo sforamento del patto di stabilità delle Città Metropolitane. Reggio Calabria come evidenziato dal Dirigente del Settore Economico Finanziario dott. Stefano Catalano, non ha mai sforato tale patto e per tale motivo è stata penalizzata. Inoltre vi è una grande confusione su tale processo tant’è che in questi ultimi tempi abbiamo assistito a strafalcioni di ogni genere anche da parte di alcuni consiglieri comunali di Reggio Calabria che non avendo chiara la Legge 56/2014 (legge che istituisce le città metropolitane) hanno ingenerato disinformazione e incertezza, chiedendo, a chi è deputato per legge ad accompagnare tale trasformazione,di lasciare la poltrona, non sapendo che la funzione del Presidente Raffa e diversa da chi deve indire e svolgere le elezioni e definire lo statuto per arrivare alla costituzione della Città Metropolitana. Il Presidente Raffa potrebbe anche lasciare ciò che la legge gli impone di fare, ma quale vantaggio ne trarrebbe chi strilla, otterrebbe un commissariamento dell’ente che sicuramente non porterebbe benefici a nessuno. Il Presidente Raffa sarebbe ben lieto di lasciare” la poltrona”anche prima dei tempi dettati per legge se gli adempimenti di cui sopra si riuscissero a svolgere. Ancora in questi giorni i cittadini ci chiedono quando si dovrà votare perché non sanno per esempio che si svolgeranno elezioni di secondo livello, alle quali potranno partecipare solo consiglieri e Sindaci. L’Osservatorio fornirà consulenza, assistenza, gratuita, come previsto dallo statuto, a tutti i comuni per la formazione delle liste elettorali ,dopo l’indizione dei comizi da parte del sindaco del Comune di Reggio Calabria. La deliberazione di Consiglio Provinciale è già pubblicata sul sito della Provincia di Reggio Calabria, con l’invito rivolto a tutti i comuni e tutte le realtà positive e propositive del territorio ad associarsi. Il Consiglio Direttivo è così composto: Presidente Antonio Eroi, Vice Presidente Giuseppe Saletta; Segretario Giuseppe Longo e Pierpaolo Zavettieri; Tesoriere Michele Marcianò;nella seduta odierna è stato nominato Raffaele D’Agostino Responsabile dei 33 Comuni della Piana di Gioia Tauro.