Reggio Calabria, Ripepi presenta un’interrogazione sull’immobile “Roof Garden”

massimo ripepi aeroporto  (4)Il consigliere comunale di Reggio Calabria di Fratelli d’Italia, Massimo Ripepi, ha presentato un’interrogazione a risposta scritta sull’ immobile denominato “Roof Garden”:

Premesso che:

  1. Il “patto per la Calabria”: è un provvedimento importante che prevede interventi precisi per il rilancio del territorio;
  2. Il Governo e la Regione, delegano Invitalia quale soggetto responsabile per l’attuazione degli interventi;
  3. Il patto sarà verificato almeno ogni sei mesi per la sua realizzazione;
  4. Le operazioni saranno finanziate con risorse nazionali, dell’Unione Europea e attraverso il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione;

Considerato che:

  • L’Articolo 1 1.della Legge 241/90 L’attività amministrativa persegue i fini determinati dalla legge ed è retta da criteri di economicità, di efficacia e di pubblicità secondo le modalità previste dalla presente legge e dalle altre disposizioni che disciplinano i singoli procedimenti.
  • L’Articolo 12 1. della Legge 241/90 La concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari e l’attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati sono subordinate alla predeterminazione ed alla pubblicazione da parte delle amministrazioni procedenti, nelle forme previste dai rispettivi ordinamenti, dei criteri e delle modalità cui le amministrazioni stesse devono attenersi.
  • L’Articolo 22 1. della Legge 241/90  Al fine di assicurare la trasparenza dell’attività amministrativa e di favorirne lo svolgimento imparziale è riconosciuto a chiunque vi abbia interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti il diritto di accesso ai documenti amministrativi.

Per tutto quanto sopra premesso e considerato

Interroga il Sindaco per

  1. Conoscere le motivazioni di questa amministrazione ad inserire l’immobile denominato “Roof Garden” nel  patto per il sud;
  2. Conoscere i criteri che sono stati adottati per arrivare a determinare il prezzo di cinque (5) milioni di euro quale valutazione dell’immobile da rilevare;
  3. Conoscere l’esatta superficie dell’ immobile;
  4. Conoscere quali perizie e valutazioni hanno stabilito  l’importo di cinque(5+1) milioni di euro per la ristrutturazione;
  5. Sapere se esiste una perizia statica dell’ immobile per conoscere se l’immobile può essere ristrutturato;
  6. Conoscere quali parametri e quali criteri sono stati utilizzati per indurre quest’ amministrazione a protendere per l’ esproprio anziché per l’acquisto;