Reggio Calabria, prosegue l’impegno dell’ABIO per aiutare i piccoli pazienti ad affrontare serenamente la malattia

medici _ 123 _ Prosegue l’impegno dell’ABIO Reggio Calabria (Associazione per il Bambino in Ospedale) per aiutare i piccoli pazienti ad affrontare serenamente la malattia, grazie al contributo di generosi cittadini che si sono dimostrati sensibili all’iniziativa. Nell’ambito del progetto “L’Arte che cura”, un progetto per migliorare l’assistenza e l’attenzione all’aspetto psicologico, colori e disegni intesi come fattore di facilitazione per mitigare l’impatto con l’ospedalizzazione e rendere meno traumatica la degenza, mercoledì 29 giugno sarà inaugurata la corsia del reparto Pediatria, a conclusione di un percorso iniziato qualche mese fa presenta le pareti del lungo corridoio interamente decorate con allegri Murales.  A realizzarli l’artista, d.ssa Elisa Urso e la sua equipe. L’iniziativa sarà presentata da Demetrio Costantino, Direttore del reparto Pediatria, Vincenzo Ieracitano, coordinatore infermieristico, Giovanna Curatola, Segretario Generale di ABIO Reggio Calabria, Elisa Urso, direttrice dell’Art Academy ARTELIS con una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.30 presso il Centro Studi “A. Spinelli”.

Al taglio del nastro saranno presenti i rappresentanti della Direzione Strategica dell’Azienda Ospedaliera B.M.M., i volontari delle altre associazioni operanti in reparto, gli insegnanti della “Scuola in ospedale” .