Reggio Calabria: presentato il libro pubblicato dalla FNP-Cisl Nazionale “Ponti invisibili”

13321703_798053940326511_4750792878338628162_n[1]Nell’ambito dei “Venerdì della Conoscenza” organizzati dal Coordinamento-Donne Cisl di Reggio Calabria, è stato presentato il libro pubblicato dalla FNP-Cisl Nazionale, ”PONTI INVISIBILI”-voci di donne,50 anni di storia della Cisl.Il testo è fondato su una ricchezza straordinaria di testimonianze di sindacaliste dall’origine della Cisl ai nostri giorni.

Il Coordinamento Donne FNP, ha intravisto la concretezza di una sua spendibilità in ambito didattico, ed ha proposto alla Prof.ssa Caterina Marra, docente del Liceo Statale “T.Gulli” di Reggio Calabria, la lettura e lo studio, da parte delle allieve, di un libro che parla di sindacato al femminile.

La docente, da subito e da perfetto mentore, ha coordinato il lavoro di studio mirato alla crescita di conoscenza e spirito critico delle giovani alunne di una quinta classe.

13307304_798053396993232_7546225062205955286_n[1]Ha introdotto l’incontro Rosalba Mallamo, responsabile Coordinamento Donne-Fnp-Cisl, ha sottolineato come la temporalità e il sapere facilitano il rapporto tra generazioni, in uno spazio della comunicazione scritta, dove le “donne invisibili” comunicano pensiero, emozioni ed azioni. La metafora del ponte è considerata da vari punti di vista: archetipo, antropologico, letterario e quello del dialogo perchè mette in relazione generi e generazioni, famiglia e lavoro, lavoro e sindacato. Il testo consegna alle nuove generazioni un messaggio di speranza perché comprendano la grande bellezza dell’impegno sociale.

 Nausica Sbarra, responsabile Coordinamento-Donne Cisl Confederale, ha affermato che la storia delle donne nella Cisl è immersa nella faticosa affermazione del lavoro femminile lungo l’intero Novecento. Ha illustrato il lavoro del Coordinamento finalizzato a lottare affinchè l’essere Donna non sia condizione di nuove penalizzazioni, le storie di tante donne finite nella spirale della violenza lo dimostrano. Il Coordinamento ha messo al centro del suo impegno, anche, le attività di prevenzione contro la violenza di genere nelle scuole della provincia, campagne di informazione e sensibilizzazione, lo sportello-Donna.

La Prof.ssa Caterina Marra, ha affermato di aver assaporato la gioia della ricaduta di questo lavoro nella sua Missione di Insegnante. Le allieve hanno dato vita alla loro performance, attraverso slide e letture, con la consapevolezza di essere le protagoniste della scena.

Hanno narrato, con appropriato linguaggio sindacale, le sofferenze, le difficoltà, le lotte sociali e politiche che le donne hanno affrontato per poter entrare a pieno titolo nel mondo del lavoro. Hanno dato la sensazione, ad una platea attenta e intergenerazionale, che avessero sperimentato, sulla loro pelle, le immagini e le vicende raccontate…… pronte a raccogliere il testimone, da queste donne, per continuare a lottare per un sindacato e una società mossi da grandi ideali.

Ha concluso i lavori il segretario Generale della Fnp Vittorio Scicchitano, che si è complimentato con le allieve e la docente per la preziosa lezione; con Nausica Sbarra e Rosalba Mallamo per il lavoro dei rispettivi Coordinamenti.