Reggio Calabria, Pellicano (Pro Sambatello): “l’amministrazione comunale si occupi delle periferie” [FOTO]

Sambatello (2)“Sarebbe ora che l’Amministrazione Comunale,coadiuvata dal Sindaco Giuseppe Falcomata’, dedicasse un po’ piu’ di attenzione anche alle esigenze relative ai servizi di ordinaria manutenzione delle periferie(con particolare riferimento al territorio Sambatellino) diventati ormai di “straordinaria manutenzione” vista la cadenza temporale con la quale vengono espletati. Nel merito,Salvatore Pellicano del Comitato Pro Sambatello chiede con estrema urgenza che vangano effettuati interventi di disserbo con relativa pulizia di cunette e tombini ormai da anni intasati e non funzionali, presenti in gran parte del territorio,al fine di scongiurare e prevenire conseguenze assai piu’ gravi ove dovessero verificarsi improvvisi episodi di abbondanti piogge. Assai piu’ critica e’ la situazione inerente le erbacce diventate ormai imponenti arbusti a ridosso delle carreggiate su tutta la statale 184 che da Gallico giunge a Sambatello , che impediscono ,in molti casi, la normale visibilita’ agli automobilisti in transito lungo il tratto.La Scuola Elementare di Sambatello ha chiuso da poco l’anno scolastico senza aver potuto consentire agli alunni, specie nella stagione primaverile, di poter usufruire dell’immenso cortile che circonda tutta la scuola ,diventato appunto, una specie di foresta amazzonica a causa del mancato disserbo che, negli anni passati, naturalmente non in quelli di Commissariamento,veniva regolarmente effettuato almeno due volte all’anno,all’avvio e alla conclusione dell’anno scolastico”, scrive in una nota Salvatore Pellicano del comitato Pro Sambatello.

“Gli spazi interniSambatello (9) della scuola -prosegue- interessati da un’ infiltrazione di acqua proveniente dal tetto durante un’alluvione di quest ’inverno, riparata tramite un’attenta segnalazione del Comitato agli Organi Competenti, e grazie ad uno dei tanti tempestivi interventi dell ‘Assessore Angela Marciano’,attendono ancora oggi di essere ripitturati e soprattutto ripuliti dall’abbondante muffa depositatosi su tutte le pareti ,pericolosa per gli Alunni e per i Docenti che ne hanno stazionato durante il normale svolgimento delle lezioni.Il Comitato Pro Sambatello pertanto ,pone all’Attenzione del Sindaco Falcomata’ le problematiche in questione,oggetto di un esame urgente,al fine di rendere piu’ vivibile lo stato delle periferie come Sambatello che hanno subito in modo drastico e spropositato, le conseguenze di due anni di amministrazione Commissariale, conseguenze che l’attuale Sindaco ha potuto constatare in prima persona durante un sopralluogo a fine campagna elettorale durante il quale ci ha omaggiato della propria presenza ,affiancato da un’ imponente staff al seguito, dedito a prendere nota delle problematiche da noi evidenziate , rassicurandoci infine, che una volta eletto, avrebbe segnato una svolta anche nella nostra periferia. Purtroppo ad oggi i problemi ormai cronici del nostro territorio, quali l’allargamento del Cimitero e il ripristino della strada che conduce ad esso,la carenza idrica durante la stagione estiva,la messa in sicurezza e la bonifica del Ponte Saracino’,la mancanza di una qualsiasi struttura sportivo-ricreativa per i giovani ,stanno diventando sempre piu’ radicati e conseguenziali ad un sempre piu’ numeroso spopolamento dei giovani e anche meno giovani , i quali purtroppo, attendono invano ormai da anni che arrivi anche da noi questa tanto sospirata svolta”, conclude.