Reggio Calabria, operazione “Insurance”: falsi incidenti per truffare le assicurazioni, coinvolto un ex ufficiale della Guardia di Finanza

Numerose ordinanze di custodia cautelare a carico di medici e professionisti nell’ambito dell’operazione “Insurance”

Polizia-3Dalle prime ore di questa mattina la Polizia di Stato di Reggio Calabria sta eseguendo numerose ordinanze di custodia cautelare a carico di medici e professionisti nell’ambito dell’operazione “Insurance”: accertata l’esistenza di un’associazione a delinquere finalizzata alla perpetrazione di truffe ai danni di ignare compagnie assicurative. Deferite all’Autorità Giudiziaria oltre 200 persone. Tra gli indagati numerosi medici e professionisti. Coinvolto un ex ufficiale della Guardia di Finanza. Perquisite le abitazioni e gli studi professionali di 25 soggetti tra cui medici in servizio presso i nosocomi della Piana di Gioia Tauro. I professionisti preparavano false certificazioni mediche supportate da falsi esami radiografici. L’associazione criminale risultava ancora attiva fino al momento dell’esecuzione delle odierne misure cautelari.