Reggio Calabria: oggi si festeggia Sant’Antonio di Padova [FOTO]

Le tradizionali bancarelle sulla Collina degli Angeli, a Reggio Calabria, simboleggiano la festa di Sant’Antonio di Padova: oggi, 13 giugno, si ricorda il Santo tra riti religiosi e civili

santuario sant'antonio reggioCome ogni anno, ritorna la festa di Sant’Antonio di Padova, una ricorrenza molto sentita a Reggio Calabria, che ha avuto inizio già dal 31 maggio, tra festeggiamenti religiosi e civili.

Le classiche bancarelle “adornano” la zona di Collina degli Angeli, su cui si erge il Santuario di Sant’Antonio; un’altura da cui si può ammirare uno scorcio dello Stretto di Messina, posta proprio al di sopra del centro cittadino.

Nell’anno giubilare della Misericordia, come suddetto, tanti sono stati gli appuntamenti religiosi, ma anche civili, che hanno coinvolto le forze dell’ordine, la protezione civile, le associazioni cittadini, gruppi musicali: questo pomeriggio, la messa solenne in cortile presieduta da S.E. Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, e a seguire la processione per alcune vie della Parrocchia. Stasera, invece, come da tradizione, si estrarranno i numeri della lotteria di Sant’Antonio dopo lo spettacolo musicale dei “Kalavria”, e per concludere i fuochi d’artificio.

SANT’ANTONIO DI PADOVA – Si ricordi che fu canonizzato dopo solo un anno dalla morte, dalla Chiesa nella persona del Papa Gregorio IX, in considerazione della mole di miracoli attribuitagli. Il giorno in cui morì, il 13 giugno, si ricorda il Santo, a cui fu dedicata la grande Basilica di Padova, dove oggi si svolge un’imponente celebrazione. La sua tomba, presso la Basilica, è meta di numerosi pellegrinaggi. Un Santo chiamato “Sant’Antonio di Padova” perché in questa città ha operato in maniera significativa, portando avanti i valori della sua predicazione in favore dei poveri, delle vittime dell’usura. Sant’Antonio, si ricordi, era originario del Portogallo, uno dei Paesi di cui è patrono.