Reggio Calabria, musiche da film per la salutare i soci dell’”Accademia del Tempo Libero”

Accademia Tempo Liber (2)Arrivederci… al prossimo anno sociale. Il saluto dell’Accademia del Tempo Libero ai soci e alla città per la consueta pausa estiva. Sono state le note del maestro Ennio Morricone e non solo, nel contesto di una serata dedicata alla musica da film, a chiudere la stagione 2015/2016 del sodalizio. In apertura il saluto della Presidente Silvana Velonà e del Vicepresidente Celeste Giovannini, affiancati da un ospite d’eccezione, l’Assessore comunale alla cultura Patrizia Nardi, che ha voluto esprimere il proprio compiacimento per il lavoro svolto dall’Accademia sul territorio cittadino, arricchendolo dal punto di vista culturale, di tante interessanti iniziative. E anche da parte dell’assessore l’augurio di buone vacanze. E poi le note dell’Ensemble Nuova Opera  hanno riempito la sala dell’Auditorium Zanotti Bianco, ancora una volta gremito per la speciale occasione. Eyes wilde shut, Il pianista sull’Oceano, Il postino, Nuovo cinema paradiso Il Padrino, Mission, Profumo di donna, alcuni dei film dei quali, il Maestro Faucitano e l’Ensemble, hanno fatto rivivere le atmosfere; e poi un tuffo nel far far west, entrando nel tema western con C’era una volta in America e Per un pugno di dollari, attraverso un medley di musiche che Morricone scrisse per Leone, arrangiate da Michele Catania, pianista arrangiatore messinese. Le note di Piovani “The life is beauty” hanno, poi, accompagnato al termine della serata il pubblico estasiato. Una breve pausa per l’Accademia e per il suo direttivo per godere del meritato riposo dopo un anno intenso e ricco di incontri, musica, conversazioni, viaggi. Un break che servirà certamente per ricaricare le batterie ma anche per lavorare sul prossimo anno che già si preannuncia ricco di iniziative nuove e molto attese.