Reggio Calabria, le celebrazioni del settantesimo Anniversario della Repubblica

LaPresse/Vincenzo Livieri

LaPresse/Vincenzo Livieri

La Festa della Repubblica del 2 giugno 2016 coincide con il 70° Anniversario del Diritto di Voto alle donne (finalmente non più escluse) e del Referendum Istituzionale, il cui esito fonda contemporaneamente la nostra Repubblica e l’Assemblea Costituente, dalla quale origina la nostra Bella Costituzione, nata dall’Antifascismo e dalla Resistenza.

Anche quest’anno l’Associazione dei Partigiani di Reggio Calabria è impegnata nelle iniziative di maggiore rilievo Istituzionale che sono state programmate all’interno del territorio della nostra provincia, ed in particolare negli eventi di seguito elencati:

- a Reggio Calabria una delegazione dell’ANPI, costituita dai tre Partigiani Aldo Chiantella, Anna Condò e Fortunato Quattrone, recentemente insigniti della Medaglia del 70° della Liberazione, sarà presente alla cerimonia programmata per le ore 18.00 dal Prefetto di Reggio Calabria;

- a Samo una delegazione dell’ANPI sarà presente al Consiglio Comunale convocato per le ore 17.30 in forma aperta per l’omaggio a Pasquale Brancatisano, il Partigiano “Malerba”, recentemente insignito della Medaglia del 70° della Liberazione, al quale sarà consegnata una targa ricordo a nome dell’Amministrazione Comunale e dell’intera cittadinanza, prima della presentazione del libro, a lui dedicato della scrittrice Mattia Milea;

- a Bova Marina una delegazione dell’Associazione dei Partigiani sarà presente all’iniziativa assunta dal Comune (in collaborazione con il comitato provinciale ANPI di Reggio Calabria) che avrà inizio alle ore 18.30 con uno spettacolo teatrale di Maria Natalia IIriti e che sarà conclusa, dopo l’intervento del Sindaco Vincenzo Crupi, dal Presidente Provinciale, Sandro Vitale, che ricostruirà gli avvenimenti correlati all’anniversario del 2 Giugno 2016.