Reggio Calabria, l’associazionismo al fianco del Tribunale per i minorenni

Tribunale minoriLe ripetute  minacce rivolte al Tribunale per i Minori di Reggio Calabria ed alla Procura per i Minori indicano chiaramente che il prezioso lavoro da questi svolto sul piano culturale ed ambientale sta dando fastidio a chi vede messa in pericolo la continuità di un sistema di vita basato sull’illegalità ed i soprusi.  Di fronte a questi episodi preoccupanti che rischiano di ripetersi,i Magistrati minorili non possono essere lasciati soli ma è necessaria ed urgente un’assunzione  di corresponsabilità da parte delle istituzioni e della comunità tutta.La Camera Minorile Distrettuale di Reggio Calabria che riunisce avvocati specializzati nella difesa dei minori e le più importanti associazioni impegnate nella difesa dei diritti e della legalità, convinti dell’importanza dell’attività posta in essere dalla Magistratura e dagli operatori della Giustizia Minorile reggina a tutela dei minori e  del loro futuro,  hanno  indetto, a sostegno dell’Istituzione, un sit-in  di solidarietà e  di protesta   per quanto accaduto, per  Martedi  7 giugno 2016 alle ore 11.30 nel cortile dello stesso Tribunale per i Minori di via Marsala13 , invitando tutti gli avvocati, le associazioni ed i cittadini a partecipare. Sarà questa anche una occasione per protestare contro la riforma che intende sopprimere i Tribunali per i Minorenni e smantellare il sistema della giustizia minorile. Hanno raccolto l’invito e saranno presenti con propri delegati : il Centro Comunitario Agape, l’Agesci, Libera, Reggionontace, Arci,Unicef, Consultorio Diocesano, Cereso, Centro Sportivo provinciale,Masci RC 4, Associazione Giovanni XXIII, MoV.I. regionale,Comunità Luigi Monti e associazione il Samaritano di Polistena, Civitas Solis Locride, Coop. Centro Giovanile I. Calabrò Melito P.S, Goel Gruppo Cooperatvo,Comunità Arca della Salvezza Roccella,Ufficio Garante Detenuti Comune di Reggio