Reggio Calabria, il Sindaco al nuovo asilo nido comunale di Gebbione: “punto di riferimento per il quartiere” [FOTO]

Asilo4Vigileremo affinché i lavori di riqualificazione dell’asilo nido comunale di Gebbione siano completati per il nuovo anno scolastico. Si tratta di una struttura strategica che fornirà un servizio molto importante per uno dei quartieri a più alta densità abitativa della città e che dovrà essere integrata con le esigenze del territorio rappresentandone uno dei punti di riferimento dal punto di vista sociale e culturale“. È quanto dichiarato dal Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà al termine dell’odierno sopralluogo presso il cantiere del nuovo asilo situato nella zona sud di Reggio Calabria.

Il Sindaco è stato accolto dai genitori e dai bambini della sezione Primavera dell’Istituto Comprensivo Galluppi – Collodi – Bevacqua, che accompagnati dagli insegnanti, dalla Dirigente Scolastica Mariantonia Puntillo e da alcuni rappresentanti dell’Associazione ActionAid, hanno inscenato una performance artistica nella villetta adiacente all’ingresso del nuovo asilo. Al sopralluogo all’interno della struttura, che sarà presto disponibile per 55 bambini, erano presenti anche l’Assessore alle Politiche Comunitarie Giuseppe Marino, l’Assessore all’Ambiente Antonino Zimbalatti e il Presidente del Consiglio comunale Demetrio Delfino.

Siamo coscienti dell’importanza che questa struttura riveste per il quartiere. Dopo l’apertura dell’asilo del Cedir e l’avvio dei lavori a Gebbione, nelle prossime settimane avvieremo l’iter per l’affidamento del servizio, in modo da arrivare pronti all’inizio del nuovo anno scolastico. Dopo anni di attesa, anche la zona sud della città riavrà il suo asilo. Nel frattempo stanno partendo anche i lavori sull’asilo di Archi. In diciotto mesi di lavoro, una città fino ad oggi priva di asili nido, ne avrà ben tre. Un buon risultato soprattutto se consideriamo che gli asili nido non sono considerati un servizio essenziale ma un servizio a domanda individuale, dunque non obbligatorio per i Comuni. La nostra Amministrazione, pur nelle difficoltà di natura economica imposte dal piano di rientro, ha voluto puntare molto su questo servizio, sfruttando i fondi comunitari in questa direzione“.

Il nuovo asilo sarà un punto di riferimento socio-culturale per l’intero quartiere. Provvederemo a ripulire il cortile e la villetta adiacente, ricostruendo uno spazio per i cittadini, da destinare ad attività ludiche ed artistiche. È un percorso che vogliamo condividere con i cittadini – ha concluso il Sindaco – che devono essere i primi protagonisti delle scelte messe in atto dall’Amministrazione. Anche per questo ho apprezzato l’interessamento dell’Istituto Comprensivo Galluppi – Collodi – Bevacqua e dell’Associazione Actionaid che ci ha fornito importanti spunti che vanno nella direzione dell’integrazione della struttura scolastica con le esigenze del territorio“.