Reggio Calabria, il Museo archeologico partecipa alla Festa dei Musei 2016

Reggio Calabria, il Museo archeologico partecipa alla Festa dei Musei 2016: due giorni, il 2 e 3 luglio, ricchi di iniziative culturali, accompagnate da novità espositive e riduzioni dei costi del biglietto

Museo-Archeologico-Nazionale-di-Reggio-CalabriaAnche il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria partecipa alla Festa dei Musei 2016 programmata per il questo fine settimana in tutta Italia. Due giorni ricchi di iniziative culturali, accompagnate da novità espositive e riduzioni dei costi del biglietto. A partire dall’apertura straordinaria di sabato 2 luglio dalle ore 20.00 sino alle 23.00, con ultimo ingresso alle 22,30, al prezzo simbolico di 1 euro (il costo dalle 9.00 alle 20.00 è di 8 euro l’intero, 6 euro il ridotto) . Per il Direttore Carmelo Malacrino, sarà un’occasione straordinaria per presentare al pubblico i nuovi reperti del museo. “Abbiamo scelto di celebrare la Festa dei Musei esponendo in anteprima altri tesori della collezione, per fare del MArRC un luogo da scoprire ad ogni visita. In anteprima, nel pomeriggio di sabato, saranno esposti i quattro importanti reperti rientrati da Princeton, dopo un prestito pluriennale”. Si tratta di una bellissima testa femminile in terracotta e di una statuetta in trono databili al V secolo a.C. e provenienti dall’antica Medma, nonché di uno splendido specchio in bronzo con manico a forma di sirena, scoperto da Paolo Orsi nella necropoli di Lucifero a Locri.  Ma il pezzo forte è rappresentato dal rilievo fittile con scena di Persefone e Ade in trono, uno dei più completi e famosi pinakes della collezione del museo, rinvenuto nel santuario locrese della Mannella. Sempre sabato 2 luglio, dalle 10.30 alle 12.30, ci sarà il laboratorio gratuito “Colora l’antico”, per i bambini dai 5 ai 12 anni. L’attività didattica, a cura del dottor Giacomo Oliva e della dottoressa Vincenza Familiari dei servizi educativi del Museo, si terrà nella sala conferenze. Il 3 luglio, invece, torna l’iniziativa Mibact #domenicalmuseo con ingresso gratuito in tutti i musei e le aree archeologiche italiane. Il MArRC, in concomitanza con la #festadeimusei2016, proporrà l’apertura straordinaria della necropoli ellenistica, interna al museo, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 17.30 alle 20.00, col supporto dei volontari del Touring Club di Reggio Calabria. Inoltre, sulla scia del successo registrato lo scorso sabato con l’iniziativa “Incontro con l’archeologo”, il museo offrirà un doppio appuntamento: alle 10.30 il dottor Claudio Sabbione, per molti anni responsabile delle aree archeologiche prima di Crotone e poi di Locri, presenterà la sezione “Le colonie greche in Calabria” al livello B dell’esposizione permanente; alle 18.00 la dottoressa Gabriella Coppola illustrerà la sezione “Rhegion arcaica” al livello D. Alle 17.00, per #novitàalMArRC, la presentazione del pithos scoperto a Broglio di Trebisacce che si aggiunge dopo un accurato restauro alla sezione dell’età del Bronzo, livello A, sarà a cura delle dottoresse Patrizia Marra e Cristina Versaci.