Reggio Calabria, i capigruppo di maggioranza: “opposizione pronta per Zelig! Da loro solo show comici di pessimo gusto”

palazzo san giorgio“Ormai l’opposizione è persa nel vortice del chi la spara più grossa. In un anno e mezzo di attività, non uno straccio di proposta. Questa consiliatura passerà alla storia per l’inconsistenza politica ed amministrativa di una minoranza allo sbaraglio che sembra aver scambiato la sala antistante il Consiglio Comunale per un teatrino comico, dove ognuno si sente in diritto di sparare la sua, senza dare alcuna sostanza alle proprie affermazioni, ma semplicemente rincorrendo qualche titolo sulla stampa ed appiccicando insieme posizioni dominate da un becero populismo e dal vuoto assoluto di proposta politica”. E’ quanto affermano in una nota congiunta i capigruppo di maggioranza Antonino Castorina (Pd), Valerio Misefari (Reset) e Giovanni Latella (La Svolta) rispondendo ai contenuti della conferenza stampa tenuta ieri da alcuni consiglieri di minoranza. “Puntuale come la puntata di uno show comico – prosegue la nota – anche questa settimana è arrivata l’esibizione dei consiglieri di minoranza che, evidentemente, si stanno esercitando per partecipare alla prossima programmazione autunnale della noto show televisivo Zelig. Sinceramente, a leggere le cronache riportate dai giornali, ci pare siano sulla buona strada per essere scritturati. Ma mi permetto di suggerire che ogni tanto sarebbe opportuno rivedere i testi e cambiare le battute, perché se la sceneggiatura è ripetitiva dopo un po’ gli spettatori si stancano e gli aspiranti comici rischiano di passare dai fischi ai pomodori in testa”.

Ironia a parte, ciò che riteniamo più grave – spiegano i Capigruppo – è che i consiglieri di opposizione non si rendono conto di quanto siano fuori luogo le loro affermazioni. Non hanno avuto nemmeno la compiacenza di rispettare il silenzio in una giornata così importante per la nostra città, come è stata quella di ieri, con la cerimonia indetta dal Sindaco Falcomatà presso il cimitero di Armo, alla quale erano presenti tutte le massime autorità religiose, civili e militari della città, per la commemorazione delle 45 vittime di naufragio arrivate in porto domenica scorsa. Non si rendono conto che in questo modo offendono la decenza. Mentre ad Armo si piangevano i nostri fratelli che per scappare via dalla fame e dalla disperazione hanno affrontato la drammatica traversata del Mediterraneo che gli è costata la vita, alcuni consiglieri di opposizione producevano la loro performance settimanale, pur di battere un colpo nel vuoto assoluto di proposta politica che sta caratterizzando il loro operato”. “Con questi atteggiamenti fuori luogo – concludono Castorina, Misefari e Latella - la minoranza non fa altro che aumentare la sua distanza dai cittadini, da tutti quei reggini che da un anno e mezzo a questa parte si sono rimboccati le maniche e stanno partecipando alla ricostruzione sociale e civile della nostra Città, affiancando l’Amministrazione Falcomatà nell’obiettivo di far rinascere Reggio Calabria e rilanciarne lo sviluppo. Mentre noi facciamo ripartire i cantieri, ristrutturiamo la macchina amministrativa, rilanciamo il comparto dei servizi, ripariamo i danni al bilancio, ricuciamo il tessuto economico della città, organizziamo iniziative di altissimo valore culturale e civile che stanno ricostruendo il buon nome di Reggio Calabria a livello nazionale e stanno facendo tornare tra i reggini l’orgoglio di appartenere a questa città, c’è chi si produce in show comici di pessimo gusto con il mero intento di giustificare il proprio gettone di presenza. E’ questo il livello dell’opposizione? Noi crediamo che Reggio Calabria meriti davvero di più”.