Reggio Calabria, gli Assessori della Giunta Falcomatà: “non si può fermare il vento con le mani. La città non rimarrà ostaggio di atti di violenza”

Angela Marcianò (5)Piena ed incondizionata solidarietà all’Assessore Angela Marcianò. L’incendio alla sua automobile è l’ennesimo attentato intimidatorio subito dall’Amministrazione. Dopo gli incendi e le devastazioni alle strutture sportive, le lettere minatorie al Sindaco, questa notte è accaduto l’ennesimo gravissimo episodio di violenza ai danni della Città. Se qualcuno pensa di fermare il vento di rinnovamento inaugurato dal Sindaco e dall’intera Giunta municipale ha certamente sbagliato strada. Reggio Calabria è una città di gente onesta e laboriosa. Non accettiamo di rimanere ostaggio di una minoranza criminale che attraverso atti violenti e di prepotenza, come quello subito stanotte da Angela, tenta di condizionare il grande lavoro che stiamo portando avanti con l’obiettivo di far rinascere questa città. Non faremo un passo indietro. Non si può fermare il vento con le mani”. Così gli assessori della Giunta municipale guidata dal Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà dopo l’attentato intimidatorio subito dall’Assessore ai Lavori Pubblici Angela Marcianò.