Reggio Calabria, domani Open Day al Circolo Velico

barca a velaPorte aperte al Circolo Velico   per vedere e possibilmente per fare anche una uscita in barca a vela o in surf. L’obiettivo è quello di offrire quelle competenze nautiche di base per frequentare il mare secondo un ventaglio più ampio di possibilità, oltre ai castelli di sabbia  e al pallone sulla battigia . “ L’ideale sarebbe- prosegue il Presidente del Circolo Velico Carlo Colella,  trasformare la città in un centro dove concentrare le attività nautiche , aperto tutto l’anno e dedicato ai giovanissimi.  Per farlo, occorrono più attrezzature, più istruttori, ed il Circolo Velico si è già trasformato in un sicuro punto di riferimento, in un quartier generale di iniziative in programma e che consentono una organizzazione più agevole delle attività di formazione sportive e di promozione turistica.  In Francia e in Inghilterra il Club Velico è un luogo dove vi è una foresteria, un punto ristoro, aule per formare i giovani, un luogo dove si può trascorrere l’intera giornata, incontrandosi con gli appassionati degli sport nautici, programmare  settimane azzurre e  pianificare regate veliche. I Club  Velici sono i punti di maggiore aggregazione nelle città di mare che caratterizzano le città e non viceversa.” La vela o meglio la cultura marinara, oggi, è propagandata dal Ministero della Pubblica Istruzione in quanto, praticandola, si applicano tutti i principi fisici e culturali appresi nelle aule scolastiche. A curare tutto il programma del CAMPUS 2016 è il coach  croato Denis Finderle  che ha già collaudato nel 2015 con turni da Lunedì a Venerdì   , le capacità dei piccoli allievi attraverso un lavoro paziente e metodico per sviluppare equilibrio acquaticità e capacità riflessive.   Il tutto coadiuvato da istruttori federali qualificati ,educatori ed animatori. Il campus è anche residenziale con la possibilità facoltativa del pranzo. Quest’anno vi è una novità: il Circolo Velico Reggio organizza nel giorno di Giovedì  2 Giugno una regata della classe Optimist e i visitatori potranno vedere tutte le operazioni preparatorie per partecipare a un’attività agonistica fatta direttamente dai giovani coetanei già esperti. Il Circolo Velico mette sul piatto il curriculum di progetti avviati da Primavela e dalla Federazione Italiana Vela dove il contatto con il mare è immediato e a Reggio il mare si può godere dodici mesi l’anno.  Saranno presenti all’Open Day i genitori della squadra dell’OPTI TEAM che nel 2015 hanno seguito l’esperienza dei loro figli nell’apprendere i rudimenti della vela e la conquista della piena autonomia in mare e che potranno dare gli opportuni chiarimenti su come vivere, come famiglia, l’approccio a questa disciplina che tanto ha cambiato il carattere e la maturità dei loro figli.  Con l’OPEN DAY si vuole far conoscere, con la promozione della Federazione Italiana Vela , ai genitori, ai giovanissimi e agli educatori, i corsi di iniziazione per chi vuole trascorrere una intera giornata a contatto con il mare e per chi vuole divenire agonista con l’ausilio di istruttori  tecnici.

circolo velico