Reggio Calabria: detenzione al fine di spaccio di cocaina, 3 arresti

La guardia di finanza di Reggio Calabria ha tratto in arresto tre soggetti per detenzione al fine di spaccio di cocaina

guardia-di-finanzaI finanzieri del gruppo guardia di finanza di Reggio Calabria, nell’ambito dell’ordinario servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione della distribuzione di sostanze stupefacenti, nel corso di due distinte operazioni, hanno tratto in arresto tre soggetti, due dei quali con precedenti specifici, per detenzione al fine di spaccio di cocaina.

Insospettiti dal comportamento dei tre individui che ponevano in essere un atteggiamento evasivo alla vista dei militari, i finanzieri hanno proceduto all’identificazione ed alla perquisizione degli stessi che, nonostante i tentativi di occultamento e distrazione, sono stati rinvenuti in possesso complessivamente di circa 15 grammi di cocaina pronta per essere venduta. Conservata all’interno di un involucro di carta stagnola, abilmente nascosta tra la biancheria intima di uno dei due soggetti arrestati in un caso e, ingegnosamente, celata in una carpettina rinvenuta all’interno dell’autovettura dell’ulteriore soggetto arresto nell’altro caso, la sostanza sequestrata, a seguito di narco test è risultata essere cocaina.

I soggetti, dopo essere stati posti agli arresti domiciliari dai vari pm di turno, prontamente notiziati dalle fiamme gialle operanti, sono stati giudicati, separatamente, con il rito direttissimo, all’esito dei quali è stato convalidato l’arresto.