Reggio Calabria, con “La fortuna con la F maiuscola” si apre la stagione teatrale 2016 della compagnia Extra Oram di Straorino al teatro Odeon

teatroCon “La fortuna con la F maiuscola” si apre la stagione teatrale 2016 della compagnia Extra Oram di Straorino al teatro Odeon di Reggio Calabria riscuotendo un successo con la S maiuscola che non ha deluso aspettative di intrattenimento, risate fino alle lacrime velate, questa volta, anche di commozione per il pubblico di affezionati e nuovi avventori che ha riempito quasi tutti i posti disponibili del noto teatro reggino. Un riadattamento in chiave vernacolare dell’opera del grande Eduardo de Filippo in collaborazione con Armando Curcio, tradotta dall’autore Nicola Marra che ha vestito anche i panni di uno dei personaggi principali, “Enricuccio”, insieme al regista e interprete Francesco Camera “Giovanni Ruoppolo” e Caterina Robison nel ruolo di “Cristina Ruoppolo”. Ma il successo della pièce è stato condiviso e ben distribuito tra tutti i componenti, dalla “sensitiva Carmela” interpretata da Valeria Suraci al “brigadiere” Giovanni Vadalà, al “notaio Baglioni” Grazia D’agostino per citare qualche personaggio senza distinzioni di sorta fra piccoli e grandi attori, se non in termini stretti di età con il debutto della “piccola grande” Giulia Marra nei panni della compagna di giochi di Enricuccio,”Caterina”. Fra gli interpreti, ancora, in ordine di apparizione: Diego Vadalà, Francesca Marra, Giusi Iannì, Domenica Toscano, Giovanni Suraci, Elio Caridi, Mimma Camera, Giuseppe Suraci, Filippo Marra. E gli indispensabili membri dietro le quinte di Extra Oram: Domenica Macheda (suggeritrice), Antonella Lanteri (assistente di scena), Daniela Macheda (trucco e parrucco), Nicoletta Marra (scenografia) , Mimma Camera, ancora, per i costumi e per le musiche si ringrazia invece Matteo Camera. Un debutto che si profila fortunato quanto l’opera per la compagnia che ha già all’attivo una serie di esilaranti successi e un carnet che già si va riempiendo di date e ingaggi per questa nuova interessante proposta per la prossima programmazione dell’estate reggina.