Reggio Calabria, città metropolitana: il presidente Raffa costituisce l’ufficio elettorale

provincia reggio (2)Dopo la convocazione dei comizi per l’elezione del Consiglio metropolitano dei Comuni della Città Metropolitana, in programma domenica 7 agosto, il Presidente della Provincia ha proceduto alla costituzione dell’ufficio elettorale. Con decreto, Giuseppe Raffa ha nominato sia il responsabile di tale ufficio, il segretario generale della Provincia, Antonino Minicuci, sia tutti gli altri componenti (dirigenti, funzionari e dipendenti dell’Ente di palazzo “Corrado Alvaro”).  Con lo stesso provvedimento è stata disposta la pubblicazione all’Albo pretorio online della Provincia e l’invio alla Prefettura/UTG, nonché la notifica al dott. Minicuci per ogni atto connesso e conseguenziale.

Il segretario genarle della Provincia è stato incaricato dell’assegnazione all’Ufficio elettorale del personale necessario per il proprio funzionamento, nonché della costituzione del seggio centrale e della sottosezione, così come previsto dalla circolare ministeriale 32/2014. Al voto per l’elezione dei 14 componenti del Consiglio metropolitano possono partecipare sindaci e consiglieri comunali in carica al trentacinquesimo giorno antecedente la data delle votazioni, cioè al 3 luglio 2016 e sono eleggibili tutti i sindaci e consiglieri comunali in carica. La cessazione della carica comporta la cessazione da consigliere metropolitano.

Tra il 4 e il 6 luglio prossimi, dietro richiesta del segretario generale della Provincia, i singoli segretari comunali dovranno far pervenire all’Ufficio elettorale apposita attestazione con l’elenco e le generalità complete del sindaco e di ciascun consigliere in carica alla data del 3 luglio. I comuni della Città metropolitana verranno indicati per fascia demografica e nell’ambito della rispettiva fascia in ordine alfabetico.  L’elettore, al momento del voto, a seconda della fascia demografica di appartenenza, riceverà una scheda di colore diverso ed esprimerà un voto avente per legge un diverso “indice di ponderazione”.

Sono cinque le fasce democratiche cui ogni comune appartiene: fascia A con popolazione fino a 3000 abitanti; fascia B, con popolazione da 3001 a 5000 abitanti; fascia C, con popolazione da 5001 a 10000 abitanti; fascia D, con popolazione da 10001 a 30000 abitanti; fascia F da 30001 a 250000 abitanti. Le liste dei candidati dovranno essere presentate all’Ufficio elettorale, costituito presso la sede storica della Provincia (palazzo “Corrado Alvaro”), dalle ore 8,00 alle ore 20 del 17 luglio e dalle ore 8 alle ore 12 del 18 luglio 2016.

Le liste dovranno essere composte da un numero di candidati non inferiore a 7 e non superiore a 14 e sottoscritte da almeno il 5% degli aventi diritto al voto accertati alla data dal 3 luglio 2016. I candidati non potranno accettare la candidature in più liste, né sottoscrivere la propria o altre liste. In caso di doppia sottoscrizione è considerata valida la lista autenticata per prima. Dopo questi adempimenti inizieranno le verifiche dall’Ufficio elettorale:

entro il 23 luglio 2016 verrà adottato l’atto finale della formalizzazione del controllo e lo stesso giorno si procederà al sorteggio del numero di ordine in base al quale dovranno essere riprodotti sulle schede di voto;
entro il 23 luglio 2016 verranno pubblicati sul sito Internet della Provincia di Reggio Calabria le liste  con i nominativi dei candidati a Consigliere metropolitano;
entro le ore 16 del 6 agosto 2016 dovranno pervenire all’Ufficio elettorale i nominativi dei rappresentanti di lista.

Le operazioni di voto, infine, si svolgeranno dalle ore 7 alle ore 20 di domenica 7 agosto, presso palazzo “Corrado Alvaro”, sede della Provincia. Le schede elettorali saranno di colore azzurro per i comuni di fascia A; colore arancione per quelli di fascia B; colore grigio per i comuni di fascia C; di colore rosso per i comuni di fascia demografica D; e di colore viola per i comuni di fascia demografia F.